LA MOSTRA ETNA 1928 DOCUMENTA LA DISTRUZIONE DI MASCALI

L’inaugurazione domani venerdì 5 ottobre alle ore 17. La mostra rimarrà aperta fino al 30 ottobre nella galleria espositiva della Lazzerini, a cura dell’AFT

PRATO. A 90 anni dalla distruzione del paese di Mascali del novembre 1928, l’Osservatorio Etneo ( INGV di Catania), con l’Archivio Fotografico Toscano e l’associazione Mascali ’28, presentano una mostra fotocartografica sui luoghi sconvolti dall’eruzione che cancellò in due giorni un vasto territorio e una storia millenaria.

Mappe, fotografie, filmati e immagini di giornali ripercorrono i momenti salienti della colata lavica, dal XVIII secolo unico evento eruttivo che ha distrutto un centro abitato dell’Etna. Alcune significative immagini del Fondo Gaetano Ponte, posseduto dall’Archivio Fotografico Toscano (AFT) e reso disponibile al pubblico da un intervento di recupero e valorizzazione di AFT e INGV/Catania, hanno permesso di ricostruire l’immagine viva dei luoghi, presente solo nei racconti di pochi anziani, certificando così l’importanza del recupero e della tutela del materiale fotografico storico per non disperdere la memoria delle comunità e contribuire a ricostruirne la storia.

La mostra sarà inaugurata venerdì 5 ottobre alle ore 17 e sarà visitabile fino al 30 ottobre durante gli orari di apertura della biblioteca.

Il programma completo di Un Autunno da sfogliare su: www.sistemabibliotecario.prato.it

 Info:

lazzerini@comune.prato.it

tel. 0574 1837828-7800

[comune di prato] 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento