LA MUSICA DELLA GUALCHIERA: SWING TO SWING

Appuntamento sabato 6 aprile al teatro La Gualchiera con il concerto dell’’orchestra OsmannGold e le sue sonorità swing
La locandina

MONTEMURLO. I grandi classici dello swing saranno protagonisti sabato 6 aprile ore 21,30 al centro culturale La Gualchiera (via del Carbonizzo, 9 – 11) con il concerto di Osmann Gold che proporrà tutta l’’audacia e l’’allegria di sonorità capaci di restituire le intramontabili atmosfere della cosiddetta Swing Era per raccontare, così, la vitalità tipica di un’’epoca, ancora oggi simbolo di modernità e giovinezza.

“Swing to swing” è un’’occasione per riscoprire i valori positivi di una stagione in cui alle danze e alla voglia di spensieratezza si univano il desiderio della libertà dei costumi e dell’’uguaglianza celebrando, così, un ritmo nuovo, accessibile a tutti.

Un racconto in musica che, come in una trama nel tessuto, attraversa i grandi classici dei ruggenti anni Venti, da Duke Ellington, Glenn Miller a Benny Goodman a cui si uniscono brani intramontabili di ogni tempo e luogo, rivisitati in chiave jazz.

Osmann Gold è una formazione di nove elementi costituita da professori d’’orchestra, solisti classici, jazzisti e compositori che propone le atmosfere delle big band tradizionali degli anni Venti e Trenta, un periodo durante il quale sui palcoscenici delle metropoli americane, con il principale intento di dare vita a una musica destinata all’intrattenimento e al ballo, si avvicendavano, si incontravano e, spesso, si sfidavano le più autorevoli orchestre del periodo.

L’’evento  è realizzato con il contributo del Consiglio Regionale della Toscana e di  e con il patrocinio del Comune di Montemurlo. Ingresso libero

[masi — comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email