LA “MUSICA MAGA” E IL SUO POTERE TAUMATURGICO

Il Collegium Pro Musica
Il Collegium Pro Musica

PISTOIA. La 55ͣ Stagione di Musica da camera della Fondazione Pistoiese Promusica inaugura domani sabato 6 febbraio al Saloncino della musica di Palazzo De’ Rossi a Pistoia (alle 18) con un concerto dal titolo Musica Maga: la musica e il suo potere taumaturgico tra popolare e colto, proposto dal Collegium Pro Musica (Mariagrazia Liberatoscioli e Margherita Marincola voce recitante, danza, canto; Federico Marincola voce, chitarra spagnola; Leonardo Massa violoncello, calascione), Stefano Bagliano (flauti e maestro di concerto), con testi e regia di Mariagrazia Liberatoscioli.

Attraverso testi e musiche del 500 e 600, il pubblico verrà condotto in un originale “percorso terapeutico”, una sorta di “ricettario” ispirato alla filosofia di Platone e alla teoria degli umori di Galeno, che definisce i temperamenti umani legandoli ai pianeti, alle stagioni e ai quattro elementi (fuoco, aria, acqua, terra), individuando l’insorgere della malattia nella mancanza di equilibrio tra questi.

L’ensemble Collegium Pro Musica, fondato nel 1990 e diretto dal flautista Stefano Bagliano, è una formazione specializzata nel repertorio musicale barocco, eseguito secondo lo stile dell’epoca e con l’utilizzo di strumenti antichi, con un organico che varia dal Trio all’Orchestra Barocca.

Anche quest’anno la Stagione di Musica da Camera della Promusica porterà a Pistoia grandi musicisti provenienti da contesti internazionali e da percorsi formativi e artistici diversi, tra cui i pianisti Andrea Lucchesini, Fazil Say e Boris Petrushansky, la violinista Isabelle Faust, il fortepianista Andreas Staier, il violoncellista Mario Brunello, il Sestetto Stradivari proveniente dall’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, la formazione Soqquadro Italiano (attualmente una delle più interessanti per quanto riguarda la musica antica), e Jordi Savall, artista spagnolo colto e di grande carisma, gambista, direttore d’orchestra, violoncellista nonché filologo musicale, nominato dall’Unione Europea Ambasciatore della creatività e dell’innovazione.

Come sempre la Stagione cerca di coinvolgere tutti – appassionati, musicisti, studenti, semplici curiosi – con il desiderio di permettere a chiunque di avvicinarsi con facilità alla musica d’arte, proponendo biglietti a prezzi assolutamente accessibili (da 3 a 20 euro) e offrendo formule vantaggiose di abbonamento (da 10 a 90 euro), riservando una riduzione speciale agli abbonati della Stagione Sinfonica della Promusica.

La Stagione è finanziata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, con la collaborazione organizzativa e artistica dell’Associazione Amici della Musica di Pistoia.

Per informazioni sull’acquisto di biglietti e abbonamenti:

tel. 0573 974249, info@fondazionepromusica.it, www.fondazionepromusica.it

Scarica: cartellone_stagione2016

[vannucci – fondatore caript]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento