la ripartenza della scuola. GLI AUGURI DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA

Luca Marmo: “Sono convinto che questo nuovo anno, costellato di difficoltà, sarà proficuo e produttivo al pari e più di quelli che lo hanno preceduto”

Primo giorno di scuola

PISTOIA. Il suono della prima campanella suscita da sempre emozioni. In questo avvio di anno  scolastico, caratterizzato dalla sforzo di conciliare l’esigenza del ritorno alla normalità con l’attuazione delle necessarie misure di sicurezza, tutto è ancora più forte.

Nei mesi estivi le Scuole, la Province, i Comuni e le Aziende di Trasporto Pubblico, si sono  adoperati al meglio delle loro possibilità  per organizzare il rientro in piena tranquillità.

La Provincia, da giugno in avanti, ha lavorato in stretta connessione con i Dirigenti scolatici delle Scuole Superiori per garantire quanto necessario.

Da settimane l’Amministrazione Provinciale, in sinergia con i vertici dell’Azienda  del Trasporto Pubblico Locale, si occupa anche del nodo del trasporto degli studenti.

Nell’anno scolastico passato le nostre comunità scolastiche hanno dimostrato di avere competenze e  flessibilità,  ma anche responsabilità e generosità. La sfida che abbiamo davanti, per quanto non facile, è sicuramente alla portata. Da sempre, le prove impegnative, fortificano lo spirito di coesione e il senso di responsabilità. Sarà così anche stavolta!

Un grande augurio, che unisco a un accorato ringraziamento, ai ragazzi, alle famiglie, ai dirigenti scolastici, agli insegnanti, al personale delle segreterie e al personale ATA, convinto che questo nuovo anno, costellato di difficoltà, sarà proficuo e produttivo al pari e più di quelli che lo hanno preceduto.

Luca Marmo

[provincia di pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email