LA RISERVA NATURALE DELL’ACQUERINO

La riserva naturale Acquerino
La riserva naturale dell’Acquerino

PISTOIA. Anche quest’anno l’Ecomuseo della Montagna Pistoiese partecipa ad “Amico Museo”, la rassegna di iniziative primaverili nei musei del territorio promossa dalla Regione Toscana.

Dopo l’apertura serale lo scorso sabato 16 maggio, in occasione della Notte dei Musei 2015, della mostra fotografica “Preziose Presenze”, dedicata a lupi, uccelli e pipistrelli del nostro territorio, allestita nelle sale di Palazzo Achilli a Gavinana (a cura di Arabella’s Nature Photo Club), e la giornata di domenica 24 maggio alla scoperta della viabilità medievale della Montagna Pistoiese (con il tragitto da Pàvana a Sambuca Castello, lungo la via Francesca della Sambuca, antica variante della via Francigena), questo fine settimana sarà la volta della Riserva Naturale dell’Acquerino.

La riserva naturale Acquerino
La riserva naturale dell’Acquerino

Domenica 31 maggio, l’ultimo dei tre appuntamenti previsti nell’ambito della rassegna, è in programma una giornata in collaborazione con il Corpo Forestale dello Stato alla scoperta della Riserva Naturale dell’Acquerino: le guide della Cooperativa Castanea illustreranno la flora e la fauna locali lungo il sentiero che porta ai resti archeologici di un antico complesso monastico medievale.

Per l’occasione, l’archeologo Giovanni Millemaci racconterà la storia e le fasi di scavo che hanno portato al suo ritrovamento.

A seguire l’ appuntamento con i prodotti enogastronomici locali al ristorante il Monachino (menù completo 20 euro) farà da introduzione alla dissertazione sull’alimentazione medievale, a cura di Giovanni Millemaci. Prenotazione obbligatoria entro le ore 10 di venerdì 29 maggio.

[ripaoni – provincia pt]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento