LA SECONDA EDIZIONE DEL “GRAN GALÀ DELL’ECCELLENZE DEL MADE IN ITALY” REGISTRA UN GRANDE SUCCESSO

Imprese e cultura protagoniste nell’evento organizzato da Maurizio Nieri, direttore creativo di Atelier Nieri

Maurizio Nieri, Elisabetta Gregoraci e Vincenzo Gibino, presidente Ferrari Club Italia

QUARRATA. Una seconda edizione con il botto per il “Gran Galà dell’eccellenze del Made in Italy”. L’orgoglio italiano nel mondo è stato il leitmotiv dell’evento organizzato da Maurizio Nieri – designer creativo dell’omonimo brand che produce divani – che commenta: “Sono felice di avere riunito sotto al cappello dell’evento e premiato imprenditori che rappresentano concretamente il tessuto produttivo del Paese e coinvolto per l’occasione personalità della cultura capaci di animare il dibattito pubblico”.
La serata è stata animata dalla brillante conduzione di Savino Zaba, volto noto della Rai.
Tra gli ospiti — nel suggestivo scenario di Villa Castelletti, a Signa, in provincia di Firenze — era presente anche il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani. La serata di venerdì scorso è stata impreziosita da una madrina d’eccezione come Elisabetta Gregoraci, reduce dal grande successo ottenuto sul palco di “Battiti Live” in onda su Italia Uno.

Il Presidente della Regio Toscana Eugenio Giani con Maurizio Nieri e Savino Zaba

Premiati gli imprenditori Marco Galiberti (Gek Comunicazione), Alessandro Nerini (Nerini Spa), Giuseppe La Fico Guzzo (New Living scale), Filippo Dolfi (Dolfi), Cristina e Claudia Migliorini (Masec Cucine).
I riconoscimenti — realizzati dal maestro orafo Michele Affidato — sono stati consegnati anche a personalità come Vincenzo Gibiino, imprenditore e presidente del Ferrari Club Italia, una vera e propria istituzione tra passione per i motori, storia e Made in Italy. Il Club è stato fondato da Enzo Ferrari in persona nel 1987 a Maranello e ha appena siglato un accordo triennale di co-marketing con Atelier Nieri per lo sviluppo di una collezione di divani e poltrone “limited edition” riservata ai possessori “Ferrari”.
La prima serie di 50 pezzi denominata 499P tributo alla vettura vincitrice all’ultima edizione di Les Mans è stata presentata durante la serata.
Riconoscimenti anche per Fabrizio Ferragni, direttore di Rai Italia; Lorella Ridenti, giornalista e Direttrice di Lei Style e del Magazine Ora; Hoara Borselli, giornalista di “Libero” e opinionista apprezzata in numerosi talk show di taglio politico; Matilde Brandi, sfavillante showgirl capace di muoversi nei vari registri della televisione, del teatro e della danza.
“Anche questa seconda edizione ha ottenuto consensi: ho raccolto la soddisfazione di tutti quelli che vi hanno partecipato. L’appuntamento dunque è per il prossimo anno”, ha siglato Maurizio Nieri.

[bocciolini — atelier nieri]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email