LAING: «VOGLIO CORRERE LIBERA DA SOSPETTI O PREGIUDIZI»

Simona Laing
Simona Laing

PISTOIA. Simona Laing lancia il suo secondo comunicato:

Rispetto alla precedente comunicazione della mia candidatura, tengo a precisare che appena avrò la certezza di essere candidata, mi dimetterò dall’incarico di amministratore unico di Far.Com per evitare di sollevare facili strumentalizzazioni o critiche sull’opportunità del doppio ruolo, ricordando che non esistono incompatibilità né di legge né di codice etico del Pd.

A differenza del segretario di partito, che si è solo momentaneamente autosospeso, o della presidente della Provincia, voglio correre libera da sospetti o pregiudizi ed entrare nel merito delle questioni politiche della nostra regione, senza sovrapporre altri ruoli a quello di candidata.

Sono pronta a lasciare un’azienda di cui ho visto, con soddisfazione, aumentare il fatturato fino a 1,5 milioni di €, e ad oggi, avere la certezza che per il consuntivo 2014 gli utili che saranno distribuiti saranno maggiori rispetto all’anno scorso di 80 mila €, senza dimenticare gli ottimi risultati anche sul fronte dei servizi erogati gratuitamente: in particolare lo sportello psicologico per le mamme e quello nutrizionale a favore delle famiglie disagiate.

Lascio quindi la gestione di un servizio che ho contribuito, numeri alla mano, a potenziare, rendendolo anche un modello di azienda pubblica studiato come caso-scuola all’Università di Ferrara.

Porterò la medesima passione e lo stesso impegno al servizio del territorio che mi candido a rappresentare.

Simona Laing

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento