LAMPORECCHIO E 5 STELLE: «NELLE SCUOLE SI FA PROPAGANDA»

Dove sono finiti i valori morali della Sinistra?
Il volantino
Il volantino

LAMPORECCHIO. Il M5S Lamporecchio ritiene fondamentale che la scuola sia luogo sicuro, essendo sede principale per la formazione dei futuri cittadini “liberi e indipendenti”; soprattutto deve essere zona apolitica.

La dirigenza Pd crede invece che sia un luogo dove si può fare tranquillamente politica e sulla quale si può derogare in sicurezza. Sarà un caso che l’interrogazione del Movimento 5 Stelle sul possibile rischio sismico di Edifici Pubblici e Scolastici è passata in secondo piano e di fatto ignorata dalla pubblica amministrazione?

Sarà un caso che nelle scuole si fa propaganda politica portando ad ogni alunno il volantino che pubblicizza la rappresentazione teatrale della venuta di Enrico Berlinguer a Lamporecchio?

Si gioca con la storia, dimenticandosene; lo storico segretario del Partito Comunista Italiano venne nel 1981, ai tempi di “Lamporecchio, comune più rosso d’Italia”, fu entusiasta dell’accoglienza. Ma se venisse adesso, che cosa direbbe? Approverebbe la “buona scuola in stile renziano? Che ne penserebbe delle aliquote Tasi e Tares al massimo o dell’aumento delle tasse sulla gestione cimiteriale? Come commenterebbe il non rispetto dei tempi legislativi per rispondere alle interrogazioni?

È evidente che la questione morale e i valori della sinistra siano molto lontani dai giorni nostri e da questo Pd, sia a livello nazionale, sia soprattutto a livello locale.

[comunicato m5s ]

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento