lamporecchio. È INIZIATA LA FIERA D’AGOSTO E LA SAGRA DEL BRIGIDINO

La manifestazione ha preso il via il 26 luglio e si protrarrà fino al 7 agosto
Il pieghevole 1

LAMPORECCHIO. Fra le tradizioni principali del Comune di Lamporecchio, spicca fra tutte la Fiera d’Agosto, Sagra del Brigidino, ormai nota un po’ ovunque sul nostro territorio e che, quest’anno, festeggia un “compleanno” decisamente importante. Ricorrono infatti i 150 anni di questa manifestazione e ciò non può che riempire di orgoglio tutti noi.

Anche questa edizione, come ormai da tre anni, gode del Patrocinio della Regione Toscana, ma c’è da dire che, oltre a questo, la Regione ha deciso di stanziare anche un apprezzatissimo contributo economico, proprio in virtù di tale particolare anniversario.

Risale infatti all’adunanza Comunale dell’11 maggio 1869 la delibera riguardante l’istituzione della Fiera, il 1° martedì del mese di agosto di ogni anno. Frutto di una piccola diatriba col Comune di Vinci, alla fine Lamporecchio fissa questa data e la porta avanti, fino ad arrivare, oggi, al suo 150° anniversario (Michela Cammilli, L’istituzione della fiera…con un compromesso vinciano, Orizzonti, n. 97, luglio-agosto 2017). Quest’anno, a causa della scadenza elettorale, i tempi organizzativi sono stati un pò tiranni. E così, dopo un incontro con i commercianti in cui sono emerse idee e proposte, l’amministrazione si è mossa per costruire un programma volto all’attenzione, nei limiti del possibile, delle proposte di tutti.

Il piegevole 2

Programma che, ovviamente, dà il consueto spazio a ciò che contraddistingue la nostra Fiera: dagli ambulanti alla distribuzione dei brigidini e il luna park, dai produttori locali alle iniziative di Croce Verde e Avis, passando per il tradizionale concerto della Banda Comunale e cercando poi di inserire, negli spazi circostanti, spettacoli musicali, sfilate di moda, artisti di strada, spazi di libera iniziativa dei commercianti.

Tutto questo  — scrive il sindaco Torrigiani — senza dimenticare che la fiera, è la fiera di tutti, è la fiera del nostro Comune, è l’occasione per ritrovarsi e passare una serata insieme a familiari ed amici. Non ci dimentichiamo mai che viviamo in un piccolo ma bellissimo Comune e approfittiamo quindi di questa occasione per affollare le vie del centro, godendo dei gusti dello street food, ascoltando buona musica, passeggiando tra le proposte di commercianti e ambulanti e magari, perché no, facendo un giro sulle immancabili giostre. Ringraziamo con l’occasione anche l’Agenzia di eventi e spettacoli Syriostar, per il contributo fondamentale alla logistica dell’intero evento. Buona Fiera a tutti!”.

[comune di lamporecchio]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email