lamporecchio. LAGHETTO CENTOCAMPI, TORRIGIANI: ESCLUSA LA PRESENZA DI AMIANTO

L’articolo pubblicato da Il Tirreno l’11 gennaio scorso

LAMPORECCHIO. Il Sindaco Alessio Torrigiani risponde all’articolo dei consiglieri comunali Luca Parlanti del Movimento 5 Stelle e Giovanni Testai della Lega in cui si lamenta la mancata risposta dell’Amministrazione relativamente a un’interpellanza formulata il 18 agosto 2019, inerente la presenza di “manufatti in lastre ondulate” nello specchio d’acqua limitrofo alla piscina intercomunale in località Centocampi.

“Prendo atto con stupore delle domande poste dai consiglieri in quanto all’interpellanza fatta dal consigliere Testai ho verificato che è stato regolarmente risposto dall’Assessore competente in data 11 settembre 2019 via PEC, come lui stesso aveva richiesto, mentre di interrogazioni sulla questione presentate dal consigliere Parlanti non ho trovato traccia negli atti ufficiali depositati presso gli uffici.

Forse è il caso che curino meglio le modalità di gestione delle loro richieste, oppure più semplicemente, prima di scrivere sugli organi stampa, che chiedano direttamente notizie visto che i risultati delle analisi sono disponibili dal 24 ottobre.

Comunque voglio rassicurare i cittadini.

L’analisi qualitativa/quantitativa disposta su campioni delle lastre ondulate poste lungo l’argine del lago ha escluso la presenza di amianto e quindi che vi sia stata contaminazione di fibre di amianto nell’acqua e nell’ambiente, come avevamo sempre sostenuto. Questo è il responso del rapporto di prova commissionato a un laboratoio di analisi dalla concessionaria della gestione della piscina e del lago. Sarà mia cura trasmettere ai consiglieri il risultato delle analisi effettuate”. 

[volpi — comune di lamporecchio]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email