lamporecchio. SOTTOSCRITTO DAI SINDACATI IL PROTOCOLLO PER IL RILANCIO ECONOMICO E SOCIALE DEL COMUNE

Affermata con forza l’importanza di una sinergia comune sulla lotta all’evasione fiscale e la garanzia per tutti di una sanità e un sostegno alla non autosufficienza di qualità

Il centro di Lamporecchio con il Comune

LAMPORECCHIO. La settimana scorsa è stato sottoscritto dalle OO.SS. (Cgil – SPI-FP Pistoia, CISL – Cisl FNP Toscana Nord e UIL – Uilp Pistoia) insieme al Sindaco, all’Assessore al Bilancio e al Presidente della Commissione Bilancio, un “Protocollo d’intesa”, in un’ottica di partecipazione e condivisione di quelli che sono i cardini della programmazione strategica del 2021 per il Comune di Lamporecchio.

Premessa, per entrambe le parti, è stato il riconoscimento dell’importanza fondamentale del confronto costante sui temi principali del bilancio comunale e sul sistema di welfare locale, nell’obiettivo comune di un costante miglioramento e rafforzamento del benessere dell’intera comunità.

Nell’ottica di mantenere alto il livello dei servizi offerti ai cittadini, in particolare si afferma con forza l’importanza di una sinergia comune sulla lotta all’evasione fiscale e la garanzia per tutti di una sanità e un sostegno alla non autosufficienza di qualità, e a tal proposito è stata confermata l’importanza della partecipazione sul territorio della Società della Salute.

Un particolare riferimento è stato fatto alle priorità che dovranno essere messe in atto nel 2021 per fronteggiare la crisi economica e sociale conseguente all’emergenza Covid-19.

“In un momento altamente delicato come quello che sta attraversando il paese, è stato importante condividere le strategie e le priorità sugli interventi nel sociale, nella sanità, nel sostegno al reddito e nei servizi educativi, settori più penalizzati dalla pandemia dove è necessaria un’attenzione particolare e mirata”, afferma il sindaco Alessio Torrigiani.

“Questo protocollo è un passaggio molto importante per il Comune” afferma il Presidente della Commissione Bilancio, Alessandro Pedini “per il 2021 abbiamo voluto continuare e rafforzare il programma dello scorso anno mantenendo attivi tutti i servizi e nello stesso tempo stiamo mettendo in campo tutte le misure necessarie per fronteggiare la crisi economica e sociale post pandemia. Inoltre vogliamo portare avanti ulteriori progetti che siano di aiuto concreto sul territorio. Sicuramente il 2021 sarà un anno non facile da gestire a livello sociale ed economico ma cercheremo, con le nostre risorse economiche, di dare sempre più risposte ai cittadini che si trovano in difficoltà”.

L’assessore al Bilancio Daniele Tronci conclude “Il confronto con le organizzazioni Sindacali è da sempre un passaggio importante nella programmazione strategica, lo è ancora di più per l’anno 2021, anno per il quale l’attenzione verso il sostegno ai nostri cittadini, alle nostre aziende e a tutto il territorio deve essere ancora più importante.

Gli obbiettivi prefissati con le OOSS sono condivisi dalla nostra amministrazione e siamo già a lavoro per attuarli nella prima parte dell’anno. Abbiamo condiviso con i referenti sindacali anche un incontro intermedio nei prossimi mesi, al fine di monitorare l’efficacia di quanto programmato o aggiustare le azioni eventualmente con il palesarsi di altre esigenze”.

[volpi – comune di lamporecchio]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email