lamporecchio. SOTTOSCRITTO IL PROTOCOLLO D’AZIONE TRA COMUNE E SINDACATI

ra i vari impegni di questo accordo programmatico con Cgil – Cisl e Uil, i temi principali sono stati il non aumento dell'attuale sistema tariffario e un'attenzione particolare al sociale
Amministratori e sindacalisti

LAMPORECCHIO. Lunedì scorso è stato sottoscritto dalle OO.SS. (Cgil – Spi-Fp Pistoia, Cisl – Cisl Fnp Toscana Nord e Uil – Uilp Pistoia) insieme al Sindaco, all’Assessore al Bilancio e alla Presidente della Commissione Bilancio, un “Protocollo d’azione”, in un’ottica di partecipazione e condivisione di quelli che sono i cardini della programmazione strategica del Comune di Lamporecchio.

Premessa, per entrambe le parti, è stato il riconoscimento dell’importanza fondamentale del confronto costante sui temi principali del bilancio comunale e sul sistema di welfare locale, nell’obiettivo comune di un costante miglioramento e rafforzamento del benessere dell’intera comunità.

Nell’ottica di mantenere alto il livello dei servizi offerti ai cittadini, in particolare si afferma con forza l’importanza di una sinergia comune sulla lotta all’evasione fiscale e la garanzia per tutti di una sanità e un sostegno alla non autosufficienza di qualità a tal proposito è stata confermata l’importanza della partecipazione sul territorio della Società della Salute.

Fra i vari impegni di questo accordo programmatico con Cgil – Cisl e Uil, i temi principali sono stati il non aumento dell’attuale sistema tariffario e un’attenzione particolare al sociale. È stata inoltre riconfermata la Commissione Pari Opportunità, con l’intento di dare vita ad iniziative tendenti al superamento di condizioni sfavorevoli alla realizzazione di un’effettiva parità uomo-donna, in ambito lavorativo ma non solo.

“Sono particolarmente contenta e fiera che nel protocollo d’intesa firmato” afferma la Presidente della Commissione Bilancio, Paola Biondi, “ci sia una parte importante dedicata alle Pari Opportunità e alle politiche di genere.

Ci siamo impegnati a realizzare progetti concreti e di formazione, iniziative tendenti al superamento di condizioni sfavorevoli alla realizzazione di una effettiva parità in ambito lavorativo e in ogni altro ambito. Non vogliamo che restino solo parole di parità, ma che i valori condivisi si traducano in azioni concrete”.

L’assessore al Bilancio Daniele Tronci conclude “Crediamo che la concertazione delle azioni finanziarie e politiche del nostro Comune con le categorie sociali sia un atto dovuto, così da avere un’ampia prospettiva di visione dei bisogni del nostro territorio, tale confronto è stato proficuo, collaborante e abbiamo gettato le basi per una lunga e fattiva collaborazione reciproca”.

[volpi — comune di lamporecchio]

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email