lapsus. NICCOLAI CONFESSA IL “CONTROLLO” DELLE PARROCCHIE?

Don Paolo Tofani

PISTOIA — AGLIANA. Ci ha colpito la dichiarazione del Consigliere regionale Pd Marco Niccolai che ha commentato in modo, quantomeno superficiale, la vicenda delle dichiarazioni di Don Paolo Tofani nell’omelia di domenica scorsa, aprendosi un botta e risposta con il senatore della Lega Vescovi.

Dice Niccolai al Senatore Vescovi:  “…anziché occuparsi dei nostri parroci…”.

Ed è quì che ci casca… nell’occhio. Non ci risulta che il Consigliere Niccolai, presti anche qualche Ministero in Diocesi o in qualche Parrocchia: non ci sembra che sia Diacono, né Accolito e tanto meno Chierichetto. Mai lo abbiamo visto alla Messa dal suo Parroco ad Agliana.

E dunque a quale titolo si è consentito di fare tale dichiarazione di appropriazione di presbitero?

Salvini e Vescovi

Con quel nostro – davvero improvvido – Niccolai, non poteva nemmeno assumersi il ruolo di essere distinto dal Senatore Vescovi per la Diocesi pistoiese quale sua: anche il senatore leghista è associato nella Diocesi di Pistoia, vivendo ad Agliana. Quindi, non ci sono altre spiegazioni: voleva ribadire il suo possesso? E a che titolo?

Niccolai è caduto in una sorta di escusatio manifesta: se non parla come fedele della Diocesi, né come ministrante del Vescovo o della Parrocchia di San Pietro Agliana, gli resta solo di parlare come politico: ma lui non dovrebbe evitare di insinuarsi nelle Parrocchie e nelle omelie e pensare ai lavori in Consiglio regionale?

Si tratta di un chiaro lapsus freudiano, che non ci sorprende affatto: se anche Papa Francesco ha indossato i simboli della falce e martello, Don Paolo Tofani, non avrà alcuna resistenza a dirsi inquadrato nelle file del Pd pistoiese, ce lo ha riferito in più occasioni.

Chissà se il noto prete progressista, vorrà specificare per quale corrente o cordata si sente oggi attratto? Aspettiamo dunque la prossima omelia, quella che precede il Santo Natale.

[Alessandro Romiti]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento