LATTE VERO O… LATTE DI GALLINA?

«Se un imprenditore solido e convincente vuol comprare, perché noi non stiamo vendendo?»
Gianpiero Calzolari
Gianpiero Calzolari

PISTOIA. Giampiero Calzolari, Presidente di Granarolo, primo gruppo italiano del latte che raccoglie in consorzio, attraverso Granlatte, un gran numero di produttori, chiede di poter incontrare le associazioni di categoria pistoiesi Confagricoltura, Coldiretti e Cia, entro il 20 febbraio (data ultima per l’indagine sui possibili acquirenti da parte della Mukki) per illustrare la propria vision, il motivo per cui Granarolo ha risposto al bando del Comune di Pistoia per acquistare le quote di Mukki in mano a Bertinelli e di cui Pistoia evidentemente voleva, già da tempo, disfarsi.

L’importo è da stabilire ma è di certo consistente: il Comune di Pistoia detiene infatti il 18,4% delle quote della società che ha un capitale sociale di 12milioni e 888.879 euro.

Se un imprenditore solido e convincente vuol comprare, perché noi non stiamo vendendo? Il nostro è solo… latte di gallina?

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento