“LAVORO INSICURO”, CONVEGNO DELL’ANMIL E CONCORSO DI POESIA

concorso Anmil

PISTOIA. Il giorno 13 marzo alle 11 si è svolto nella nuova sede Anmil sala archivio di via Puccini 9 , una manifestazione dal titolo “Lavoro insicuro: riflessi negli sguardi delle donne”. Sono intervenuti Il presidente Anmil provinciale Alessandra Caponi , Il consigliere provinciale Alessandro Grassini , l’onorevole Caterina Bini.

Il presidente dopo una breve relazione ha fornito delle notizie su i nuovi riconoscimenti normativi cedeva la parola all’onorevole Caterina Bini rassicurando tutti sul il buon lavoro che sta svolgendo l’Anmil a livello nazionale ma soprattutto a livello locale, evidenziando il buon lavoro della commissione amianto e della apertura del nuovo sportello sempre nella nuova sede dell’archivio , dopo aver concluso il proprio intervento la parola è passata al consigliere Grassini che ha presentato il concorso di poesia.

Il concorso è aperto a tutti e i componimenti devono raccontare storie di infortuni o malattie professionali che abbiano per protagonista le donne – siano esse madri, mogli o figlie – in cui si evidenzino i danni e le difficili implicazioni che ne derivano nella loro vita, per una sorta di campagna di sensibilizzazione sulle problematiche delle donne lavoratrici e “manager” dell’impresa-famiglia.

L’iniziativa è stata pensata anche per richiamare l’attenzione delle istituzioni nazionali e locali sulla necessità di sviluppare politiche per l’occupazione, la sicurezza e l’assistenza sociale avendo maggiore considerazione delle necessità e delle esigenze delle donne, in un’ottica che cerchi di garantire pari tutele rispetto agli uomini e di considerare le peculiari condizioni in cui si trovano le donne per conciliare i loro molteplici ruoli. Ma attraverso questa elevata forma di espressione letteraria l’intento è inoltre quello di diffondere i valori della sicurezza sul lavoro e della tutela delle donne infortunate o delle vedove di caduti sul lavoro.

Una giuria speciale che sarà composta da esperti del mondo della cultura, del giornalismo e dello spettacolo, coadiuvata dalle componenti del Gruppo Donne Anmil, decreterà le poesie vincitrici cui andranno targhe e premi in denaro: al 1° premio € 1.500; al 2° premio € 1.000; al 3° premio € 500; inoltre ci sarà un “premio Web” del valore di € 300 per la poesia più votata dagli utenti che visiteranno la sezione appositamente dedicata sul sito dell’Anmil con tutte le poesie ammesse al concorso.

Hanno già accettato di far parte della commissione giudicatrice: Giuseppina Paterniti (vice direttore Tgr Rai), le giornaliste Luce Tommasi e Simona D’Alessio, Lucia Franchi (poetessa), Isabella Aiello (funzionario Ufficio Legislativo del ministero del Lavoro nonché presidente del collegio dei sindaci Anmil).

La presentazione delle poesie dovrà essere effettuata entro il 21 luglio, mentre la premiazione avverrà a dicembre 2017, a Roma.

Al termine del concorso, grazie alla partnership con Gangemi Editore, verrà stampato un volumetto con i migliori componimenti pervenuti di cui verrà effettuata la distribuzione in libreria e sul web.

A fine mattinata si è provveduto alla consegna dell’assegno ai grandi invalidi del Comune di Pistoia e Serravalle Pistoiese.

Precisando che la consegna dell’assegno ai grandi invalidi Pistoia è l’unica sezione a livello nazionale che effettua questo riconoscimento.

[grassini – anmil pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento