LE NUOVE SCADENZE PER NIDI E SPAZIO GIOCHI

Asilo nido
Asilo nido

PISTOIA. I genitori dei bambini ammessi ai nidi e agli spazi gioco per l’anno scolastico 2014/2015 avranno tempo fino a giovedì 17 luglio per accettare il posto loro assegnato. In totale sono 208 i bambini accolti, mentre 145 restano in lista d’attesa (erano 185 quelli in lista di attesa lo scorso anno).

Trentuno, invece, i posti assegnati allo spazio gioco Areabambini rossa, che i bambini frequentano due volte alla settimana, con una lista d’attesa di 73.

Per venire incontro alle esigenze delle famiglie che chiedono modelli organizzativi flessibili, articolati, ma in grado di salvaguardare la qualità del progetto, quest’anno sono stati ampliati i posti negli Spazi gioco, quei servizi educativi che i più piccoli possono frequentare tutti i giorni senza pranzo. Questa ottica è stata accolta anche da alcuni soggetti privati, intenzionati ad integrare l’offerta del nido tradizionale con l’offerta di Spazi gioco.

Sono, infatti, 25 gli ulteriori posti introdotti con la gara di appalto per la gestione del nido Arcobaleno. La presenza sul territorio comunale di un sistema pubblico-privato di offerta del servizio (composto da nidi a gestione diretta, nidi in appalto, nidi convenzionati, nidi privati) ha consentito un ampliamento dell’offerta con una copertura della rete che arriva al 33%, mentre la media nazionale si attesta sull’11%.

Negli anni l’impegno dell’Amministrazione è andato nella direzione di mantenere la quantità di risorse destinate ai servizi 0-3, di tenere le tariffe invariate rispetto all’anno precedente e di migliorare la qualità di tutti i servizi educativi, attraverso la realizzazione del Protocollo di qualità con i nidi privati, con il quale il Comune ha cercato di individuare strumenti per rendere operative scelte tese a valorizzare la città come comunità educante.

È di oltre 15milioni, di cui oltre tre milioni soltanto per gli asili nido, l’investimento del Comune per la pubblica istruzione, dato che corrisponde al 16 per cento del totale della spesa corrente del 2013 dell’Ente e che salirà al 17,5% nel 2014. Un dato significativo che esprime l’impegno e l’attenzione che l’Amministrazione pone sui più piccoli.

La qualità raggiunta nella creazione di luoghi di crescita e di benessere per i bambini è stata verificata anche in occasione dell’incontro che si è tenuto lo scorso 18 giugno con l’obiettivo di monitorare l’attuazione del Protocollo di qualità nell’anno scolastico 2013/2014. Tra i dati più significativi le 40 visite che il coordinamento pedagogico del Comune ha effettuato nei nidi privati, le 60 ore di formazione dedicate al personale e le oltre 10 ore per i genitori.

Rispetto allo scorso anno restano invariate le tariffe, mentre le modalità di pagamento sono ancora da deliberare. Graduatorie definitive, moduli, tariffe ed elenco dei nidi possono essere consultati e scaricati alla pagina http://www.comune.pistoia.it/1944.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento