LE “REGOLE ARMONICHE” DI VINCENZO MANFREDINI

Regole armonicheFIRENZE. Storia e musica in una presentazione-concerto con protagonista uno dei più illustri compositori pistoiesi.

L’appuntamento, vivamente consigliato a tutti gli amanti della musica classica e agli appassionati di storia patria, si terrà questo sabato 17 ottobre a partire dalle 16 all’Istituto Diocesano di musica classica di Firenze, in via Borgo San Jacopo 36.

L’evento è promosso dal medesimo Istituto e dall’Associazione Amici di Groppoli, con il patrocinio della Provincia di Pistoia e della Fondazione Conservatorio di San Giovanni.

L’incontro vuole in primo luogo ricordare la significativa figura di Vincenzo Manfredini, compositore pistoiese della seconda metà del Settecento, autore di numerose opere per organo e cembalo, divenuto maestro di cappella alla corte pietroburghese degli zar di Russia.

Fu un artista versatile, maestro di musica ma anche teorico delle sue regole, che contribuì non poco, insieme alla nutrita colonia di architetti, pittori e scultori italiani, alla fioritura di una delle capitali culturali dell’Europa del tempo.

Una figura che nel 2006 è stata al centro di un importante scambio culturale tra le città di Pistoia e San Pietroburgo, a seguito del quale è maturata la volontà di dedicare un meritato spazio all’opera di Manfredini all’interno del progetto “Groppoli per la storia della musica a Pistoia”.

Il volume che sabato, domani 17 ottobre, Francesco Oliveto, Umberto Cerini e Gian Piero Ballotti presenteranno al pubblico, dal titolo “Vincenzo Manfredini: regole armoniche (1775)”, fa parte della suddetta collana ed è stato edito da Brepols nel 2013 interamente in lingua inglese, al fine di permetterne lo studio anche a ricercatori di provenienza internazionale.

Seguirà un concerto di musica sacra con l’esecuzione di un repertorio di sonate e messe composte dallo stesso Manfredini. L’ingresso è libero e gratuito.

[ballotti]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento