LE RONCACCE, NUOVO CASEIFICIO

A 1300 metri per visitare un’eccellenza multifunzionale toscana. La cerimonia domani, sabato 19 luglio dalle 10. Già oggi l’impresa sforna ogni settimana 13 quintali di formaggi e 1000 bottiglie di latte vaccino ottenuti da mucche allevate in altura
Alcuni dei prodotti delle Roncacce di Cutigliano
Alcuni dei prodotti delle Roncacce di Cutigliano

CUTIGLIANO. Nuovo caseificio con vista mozzafiato e ancora più qualità… ad alta quota. In Toscana, a Cutigliano, c’è un’azienda agricola che opera a 1.300 metri d’altitudine che sforna ogni settimana 13 quintali di formaggi e 1.000 bottiglie di latte vaccino, ottenuti da mucche allevate in altura.

L’azienda agricola Le Roncacce, sull’appennino pistoiese, inaugura sabato 19 luglio il nuovo caseificio, una struttura moderna di 200 metri quadri che permetterà di migliorare ancora gli standard qualitativi dell’azienda, che è anche agriturismo, luogo di ristoro dove si praticano attività come tiro con l’arco e visite guidate sulle montagne, e dove si producono patate, frutti di bosco e carne. 120 i bovini allevati, la metà sono da latte, che servono a produrre formaggi e ricotta, yogurt e latte fresco.

La stalla delle Roncacce
La stalla delle Roncacce

“Siamo un’azienda multifunzionale – spiega Giuseppe Corsini, che conduce Le Roncacce insieme alla moglie Anna e i figli Roy, Alberto e Filippo – . Sabato 19 luglio sarà una festa a cui, oltre alle istituzioni, invitiamo i cittadini che vogliono vedere come si può fare impresa e creare sviluppo anche in altura, in modo sostenibile e facendo manutenzione del territorio”. Oltre ad una stalla informatizzata, l’impresa agricola è impegnata nel risparmio e nel recupero energetico. Riadattato anche l’attuale caseificio, che sarà adibito alla lavorazione carni e produzione salumi.

Un successo che dura da oltre vent’anni, quando la famiglia Corsini decise di vivere, crescere figli e lavorare ad alta quota. “Un impegno che ha creato un’eccellenza assoluta per la Toscana e non solo, sostenuto e nell’alveo della filosofia di agricoltura produttiva di Campagna Amica-Coldiretti – dichiara Vincenzo Tropiano, direttore di Coldiretti Pistoia –, filosofia incarnata appieno di Giuseppe Corsini, che è nostro vicepresidente provinciale”. Appuntamento per chi vuole passeggiare, godere di vista mozzafiato dell’appennino, vedere e degustare sabato 19 luglio 2014 in via delle Roncacce, 67 sulle montagne di Cutigliano, per informazioni www.leroncacce.it.

All’aria aperta
All’aria aperta

Il taglio del nastro è previsto alle 10, a seguire buffet con prodotti tipici

Sono attesi alla festa: Federica Fratoni, presidente della Provincia di Pistoia; Tommaso Braccesi, sindaco di Cutigliano; Mauro Mari, assessore agricoltura della Provincia di Pistoia; Gianni Salvadori, assessore agricoltura di Regione Toscana; Vincenzo Tropiano, direttore di Coldiretti Pistoia

[coldiretti pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento