LE VALUTAZIONI POLITICHE DEL “BIMBO PISANO”

La Nazione, 18 agosto 2017

CUTUGLIANO. Un “ragazzotto” già istituzionalizzato  Sindaco nel giugno 2017 ebbe a definire questo quotidiano come un c…o di giornale solo perché qualcuno si era permesso, non a mia firma, di esporre il proprio pensiero o forse perché pensava che l’amicizia familiare sia un obbligo. Povero sciocco!

Questo pisano continua a non praticare il famoso principio di “un bel tacer non fu mai scritto” e tocca pubblicamente e senza cognizione storica, fatti ed avvenimenti di quando puppava il latte materno.

Spieghiamoci: su “ La Nazione” di ieri [vedi] compare un articolo sul rally  Lima – Abetone che si svolgerà dal 25 al 27 Agosto che  avrebbe anche le sue giuste ragioni  di dibattito civico , se non fosse per il motivo che il decisionismo del ragazzotto pisano, divenuto Sindaco di Cutiglione, non comprendesse che alle eventuali buone ragioni si potrebbero contrapporre altre ragioni: di carattere storico, sentimentale e pratiche.

Di carattere storico perché su quelle strade Mauro Nesti e poi Fabio Danti hanno costruito  la storia che la Montagna Pistoiese può ancora vantare: la memoria, insomma, quella sulla quale dovremmo fermarci e riflettere. Soprattutto alcuni…

Di carattere pratico, perché la razionalità, il business, il soldino da “terzo settore”  di cui si vocifera è roba sinistra e di sinistra; alcuni maliziosi dicono stia diventando anche roba di  destra  in riunioni riservate.  Il poco On. Matteoli sta continuando a propagare i propri miasmi? Noi continuiamo ad osservare, ma non è destra… o forse sì.

Ci dimentichiamo, soprattutto, che un gruppo di appassionati di motori da più di trenta anni sta facendo anche  turismo coniugandolo con la loro passione. La loro personale passione che si chiama rally degli Abeti e Lima Abetone è la semplice ed inconfutabile affezione al proprio territorio. Per il resto c’è la Social Valley e Manes.

Lo “storico” ex  Sindaco di Abetone, e direttore dell’A.P.T., Marcello Fontana, mi narrava di avere tenuto a battesimo queste due manifestazioni.

Chissà cosa ne penserebbero Valdemaro Bacci e la sua “banda”. O il Tano e giù a scendere?

Caro bimbo (detto alla pisana), ci si approccia al territorio conoscendone la storia, i suoi trascorsi e le sue prospettive. Mai dimenticando il suo passato: questa è “roba da zecche”.

Poiché siamo in argomento, il presenzialismo, l’ignoranza storica del territorio che non sia l’enclave di una frazione dell’ex comune di Cutigliano, non ti liberano dal dovere di riconoscere  le criticità ambientali, a partire dall’acqua pubblica alla viabilità: unico polmone vitale per la nostra montagna. Il resto sono chiacchiere.

Chiedi scusa a questi un tempo giovani uomini che “aggratis” si sono dati da fare. A loro piacevano e piacciono i motori; a te, per ora solo le chiacchiere. “Bimbo”, datti da fare: meno discorsi e più fatti.

Ti stiamo addosso, soprattutto perché  tanti dicono che a Cutiglione “ha vinto la destra”.

Quale destra? Quella chiacchierina e di regime?

Hai ragione, “bimbo”: siamo un quotidiano del C…o. Non facciamo sconti a nessuno.

[Felice De Matteis]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento