LEGA, PIÙ OPERATIVA LA CONSULTA PER LA MONTAGNA

Jacopo Alberti
Jacopo Alberti

FIRENZE. È stata approvata all’unanimità, una mozione presentata da Jacopo Alberti, Consigliere regionale, che mira ad ottimizzare ed a rendere maggiormente operativa l’attuale Consulta per la Montagna.

“Diversi Sindaci e cittadini da me incontrati – afferma Alberti – mi hanno fatto presente l’insoddisfazione per l’attuale funzionamento, inadeguato, della Consulta per la Montagna”.

“Così com’è – precisa il Consigliere – non è funzionale ai suoi compiti a livello territoriale ed invece la creazione di un apposito Osservatorio sulla montagna potrebbe essere un utile strumento di supporto tecnico, affinchè si possano affrontare con completezza e rapidità le varie problematiche delle comunità montane”.

“In questo modo – sottolinea l’esponente leghista – diventa realtà la possibilità che la Consulta sia sentita almeno una volta all’anno dal Consiglio regionale per fare il punto sulle politiche per la montagna e permettere allo stesso Consiglio di adottare i giusti provvedimenti in merito”.

“Sono quindi pienamente soddisfatto – conclude Jacopo Alberti – che la mia proposta sia stata valorizzata dal Consiglio regionale, ma lo sono ancora di più per tutti i nostri corregionali residenti nelle zone montane che, d’ora in poi, avranno uno strumento in più su cui poter contare”.

[filippini – consiglio regionale toscana]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento