LEGA: «TASSO DI DISOCCUPAZIONE A PISTOIA, FORNERO LEGGE INADEGUATA»

Manuel Vescovi
Manuel Vescovi

PISTOIA. In merito agli allarmanti dati forniti dai vari centri per l’impiego di Pistoia, questa una nota di Manuel Vescovi, capogruppo in Consiglio regionale della Lega Nord.

“Se i giovani non riescono facilmente a trovare lavoro – afferma il consigliere – anche le persone anagraficamente più mature non se la spassano certamente bene”.

“Il dato più preoccupante – prosegue l’esponente leghista – che deve farci riflettere attentamente, è quello che indica il palese aumento di disoccupati, nell’area pistoiese, fra gli over 45; un evidente incremento di ben 11 punti percentuale, solo rispetto a qualche anno fa”.

“Il problema – sottolinea Vescovi – considerate le sue dimensioni reali, non deve essere minimamente sottovalutato anche dalle istituzioni locali; considerata, inoltre, la fascia d’età, vengono coinvolti, pertanto, in buona parte, uomini e donne che hanno anche una famiglia da mantenere”.

“La tanto decantata Legge Fornero – conclude Manuel Vescovi – si sta, dunque, sempre più rivelando nefasta e totalmente inadeguata a fronteggiare una problematica che, pure in Pistoia e provincia, sta assumendo proporzioni devastanti, anche dal punto di vista delle difficoltà psicologiche, oltre che economiche, che persone vicino ai cinquant’anni devono, purtroppo, quotidianamente, spesso affrontare”.

[filippini – lega nord toscana]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento