LEGGE DI STABILITÀ, 1 MILIARDO PER L’AGRICOLTURA

Michela Nieri
Michela Nieri

PISTOIA. “L’agricoltura è tornata al centro dell’agenda politica del Governo” ha affermato il Presidente Provinciale della Coldiretti di Pistoia Michela Nieri, nel commentare gli effetti dell’approvazione della Legge di Stabilità 2016.

Una manovra che garantisce quasi un miliardo di risorse aggiuntive all’agricoltura con il rispetto degli impegni assunti per il taglio delle tasse a chi vive di agricoltura che viene esentato dal pagamento dell’Imu e dell’Irap, come avevano annunciato il Presidente del Consiglio Matteo Renzi e il Ministro dell’Agricoltura Maurizio Martina all’incontro con i trentamila della Coldiretti il 15 settembre nella Giornata dell’agricoltura italiana all’Expo.

Dall’azzeramento dell’Irap alla cancellazione dell’Imu per i coltivatori diretti e per gli imprenditori agricoli professionali sia nei terreni in pianura che nelle aree montane, dove è stata tolta a tutti, ma anche l’aumento della compensazione Iva sulle carni bovine e suine (passando rispettivamente a 7,7 per cento e all’8 per cento) che vale 20 milioni di euro e l’incremento delle percentuali di compensazione Iva per i prodotti lattiero caseari all’8,80 al 10 per cento nonché i fondi stanziati per il piano olivicolo e quelli per il finanziamento delle assicurazioni contro le calamità con un budget di 140 milioni in due anni.

Nieri così conclude “La riduzione del peso fiscale consente alle imprese agricole professionali di recuperare risorse per gli investimenti finalizzati all’innovazione e alla crescita dell’occupazione e, per la prima volta dopo anni di sacrifici all’agricoltura vengono assegnate risorse finanziarie, con un riconoscimento concreto del ruolo del settore per la società e per l’ambiente”.

[coldiretti pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento