leggere la città. LE INIZIATIVE DELLA TERZA GIORNATA

Leggere la città

PISTOIA. Dopo la giornata di apertura, proseguono gli appuntamenti di Leggere la città.

Domani, sabato 8 aprile, per la terza giornata della rassegna sono previsti quasi venti incontri sul tema “Cultura è comunità” con architetti, urbanisti, storici, saggisti ed esperti in diversi campi del sapere.

A questi si affiancano gli appuntamenti che riportano al centro della manifestazione Pistoia, alla scoperta dei luoghi più famosi e di quelli meno conosciuti, della sua cultura e delle tradizioni locali.

Orsigna, Badia a Pacciana, Le Piastre e Baggio: tre paesi di montagna e uno in pianura, attivi da anni nella tutela e animazione del territorio, nel recupero dei saperi e invenzione di feste.

É questo il tema  proposto dagli antropologiPietro Clemente e Claudio Rosati che racconteranno i quattro borghi con immagini, libri, azioni sceniche, interviste e dialoghi nel chiostro di San Lorenzo, in piazza San Lorenzo.

Si tratta dell’appuntamento dal titolo “La felicità dei margini. Strategie di resistenza a Badia a Pacciana, Baggio, Le Piastre e Orsigna” che si svolgerà tra sabato 8 aprile (alle 16 si parlerà dell’Orsigna, alle 17:30 di Badia a Pacciana) e domenica 9 aprile (alle 16 focus su Le Piastre, alle 17:30 su Baggio).

Sempre per domani, sabato 8 aprile, è previsto un Instameet organizzato, in collaborazione con il Comune di Pistoia, dal team di Instagramers Pistoia, che proporranno un percorso alla scoperta di alcune particolarità della città legate alla comunità e alla cultura. Il ritrovo è fissato alle 15 in piazza del Duomo.

I presenti saranno chiamati a fotografare non solo ciò che più li affascina; la sfida sarà quella di raccontare il #comunitàècultura, tema di #leggerelacittà2017. L’Instameet è gratuito ed è aperto a tutti, ma è obbligatoria la registrazione su Eventbrite. Tutti gli spostamenti saranno effettuati a piedi.

Nel cortile interno del Palazzo comunale è ancora possibile visitare il percorso fotografico ”Il lavoro, le arti, la comunità: Pistoia dietro le quinte” curato dagli studenti dell’Istituto tecnico tecnologico statale “Fedi-Fermi”. Nell’atrio del Tribunale è allestita, invece la mostra “La cultura in Circolo” che ripercorre alcuni momenti di vita cittadina legati ai Circoli ricreativi di Pistoia.

Ecco il programma di sabato 8 aprile, nel dettaglio.

Alle 10 al Giardino Volante è in programma la lezione del medico Donatella Natoli, sul tema “Esperienze di comunità e cultura. Dalla parte dei bambini di Palermo”, con il giornalista Francesco Erbani.

Alle 10 alla biblioteca Forteguerriana, per il ciclo “Ritratti”, è previsto l’incontro con l’architetto e direttore del Museo di architettura moderna e contemporanea del MAXXI Margherita Guccione sull’architetto italiana naturalizzato brasiliana Lina Bo Bardi. Sarà presente l’urbanista Francesca Leder.

Alle 10:30 in piazzetta Sant’Andrea si terrà una visita guidata ”Alla scoperta dell’antico oratorio della Compagnia della Croce”, a cura del Fai Giovani Pistoia.

Alle 11 le Sale Affrescate del Palazzo Comunale accoglieranno la lezione del docente di Urbanistica Paola Di Biagi sul tema “Architetture che fanno comunità. I quartieri dell’Ina-Casa e l’Isolotto a Firenze”, con Lucia Tozzi.

Alle 11 nell’Antico Palazzo dei Vescovi si svolgerà la lezione dell’architetto Laura Peretti sul tema “Al centro la periferia. Il caso Corviale”, con il docente di Urbanistica Carlo Cellamare

Leggere la Città 2017

Alle 11 al Liceo scientifico ”Amedeo di Savoia duca di Aosta”  è prevista la tavola rotonda su “La ricostruzione della comunità pistoiese nel dopoguerra”. Gli studenti discutono con Terenzio Tecleme e Marco Revelli.

Alle 12 la Sala Maggiore del Palazzo Comunale accoglierà la lezione del presidente dell’associazione dei geografi italiani Franco Farinelli su “La città, la mappa, la comunità”, con Elisa Spilotros.

Alle 12 nelle Sale Affrescate del Palazzo Comunale, l’architetto Ilaria Agostini e gli urbanisti Mauro Baioni e Ilaria Boniburini terranno il laboratorio su “Gli standard urbanistici, cinquant’anni dopo. Un progetto per lo spazio pubblico”, a cura della Scuola di Eddyburg.

Alle 14:30 nella sala Maggiore del Palazzo Comunale, per il ciclo “Dialoghi”, è in programma la lezione e tavola rotonda con il diplomatico Grammenos Mastrojeni e il saggista Bruno Arpaia su “Quanto ci resta per fronteggiare cambiamenti climatici e migrazioni ambientali?”, coordina la vicesindaco del Comune di Pistoia Daniela Belliti.

Alle 15 il centro storico verrà allietato dal concerto ”Il Pifferaio Magico”, una staffetta musicale fra i luoghi storici e importanti della città di Pistoia. A cura degli istituti comprensivi “Raffaello”, “Cino da Pistoia” e “Leonardo da Vinci”. La chiusura dell’evento è prevista alle 18 in piazza del Duomo.

Alle 15:30 nelle Sale Affrescate del Palazzo Comunale il direttore della Casa circondariale di Pistoia Tazio Bianchi, l’ex magistrato Elvio Fassone, l’architetto e urbanista Luca Zevi approfondiranno il tema “Sulle tracce di Michelucci. La comunità e il carcere”, coordina l’architetto Corrado Marcetti.

Alle 16:30 nella Sala Maggiore del Palazzo Comunale si terrà la lezione della sociologa Chiara Saraceno su “Famiglie che aprono, famiglie che chiudono”, con Annalia Galardini.

Alle 17 le Sale Affrescate del Palazzo Comunale accoglieranno la lezione del docente in colture arboree Giuseppe Barbera su “Il verde che fa comunità”, con l’urbanista Enrico Grifoni.

Alle 17:30, nell’Antico Palazzo dei Vescovi è in programma la lezione del sociologo e politologo Marco Revelli  sul tema “Viaggio eretico fra comunità smarrite e ritrovate”, con Roberto Cadonici.

Alle 17:30 alla biblioteca San Giorgio, auditorium Terzani  è previsto l’incontro con la compagnia dello spettacolo “Giulio Cesare”, conduce Titti Giuliani Foti, giornalista, critico teatrale, responsabile Cultura e spettacoli “La Nazione”. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Alle 18:30 nella Sala Maggiore del Palazzo Comunale il critico e storico dell’architettura François Burkhardt e l’architetto Giuseppe Furlanis parleranno di “Un codice per le istituzioni culturali”, coordina Alessandro Baldi.

Alle 18:30 nelle Sale Affrescate del Palazzo Comunale è in programma la lezione del professore emerito di Storia dell’architettura Carlo Olmo su “Architetture che fanno comunità Lo stabilimento Olivetti a Pozzuoli”

Alle 19:30 nella Sala Maggiore del Palazzo Comunale si terrà la lezione su “Etica del turismo sostenibile” del docente di filosofia del diritto Corrado Del Bò, con Emilio Becheri.

Alle 21:30 al Teatro Bolognini, reading di Lorenza Zambon “Al giardino ancora non l’ho detto” dal libro di Pia Pera con micro istallazione e musiche dal vivo di Marco Remondini.

Gli eventi di Leggere la città sono a ingresso gratuito.

Per maggiori informazioni sul programma, è consultabile il sito ufficiale www.leggerelacitta.it e la pagina Facebook @LeggereLaCittaPistoia.

[balloni – leggere la città]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento