leggere la città. TREDICIMILA PRESENZE

La manifestazione ha ottenuto ottimi risultati e continua a crescere di anno in anno
Leggere la città. 1
Pistoia. Leggere la città. 1

PISTOIA. Si è chiusa con un bilancio decisamente positivo la quarta edizione di Leggere la città, quest’anno dedicata al tema del dialogo.

Oltre 60 ospiti e 40 appuntamenti hanno animato Pistoia, portando in città numerosi visitatori provenienti da fuori provincia e, in molti casi, anche da fuori regione: sono state circa 13 mila le persone che hanno partecipato alle iniziative in programma tra conferenze, spettacoli, mostre, itinerari guidati, laboratori.

Ad aprire e chiudere il sipario sulla rassegna sono stati due degli incontri che hanno ottenuto maggiore affluenza di pubblico: una sala Maggiore pienissima ha infatti accolto sia la lectio magistralis iniziale di Andreas Kipar che l’incontro finale con il filosofo Remo Bodei. Ciascuna delle conferenze in programma ha riscosso grande successo.

Leggere la città. 2
Pistoia. Leggere la città. 2

Per tutta la durata della rassegna, le logge del Palazzo comunale hanno ospitato la consueta mostra mercato del libro gestita dalle librerie pistoiesi, che ha ottenuto l’interesse di tanti visitatori.

C’è stata un’ampia partecipazione anche alle iniziative della biblioteca San Giorgio – 3.500 presenze solo nel corso della Notte bianca – e ai numerosi eventi musicali e collaterali – per i quali si contano in totale oltre 1.500 spettatori –, oltre a una grande affluenza ai musei Civico e Fabroni – circa 1.200 visitatori.

Moltissime le mostre in programma, da La Pistoia di Massimo Baldi (1986 – 2016) a Punti di vista-la città letta dai migranti, da Sguardi sulla città all’omaggio a Giovanni Michelucci di Aurelio Amendola, da Manifesto urbano all’esposizione sull’editoria locale.

Confermato il successo del seminario residenziale promosso dall’Università elementare degli Asini, in questa edizione dedicato alla scoperta dell’arte e al suo rapporto con la contemporaneità. Sono intervenuti scrittori, giornalisti ed esperti, tra cui Goffredo Fofi, Maurizio Cecchetti, Luca Lenzini, Stefano Guerriero, Giancarlo Gaeta, Simone Caputo, Emiliano Morreale, Alessandrra Mauro, Maria Nadotti, Serena Vitale, Marco Gatto, Rossano Baronciani, Piergiorgio Giacchè, Vittorio Giacopini e Alfonso Berardinelli.

Leggere la città. 3
Pistoia. Leggere la città. 3

Decisamente positivo il riscontro avuto dal mondo dei social e di internet.

All’Instameet, la passeggiata fotografica che si è svolta ieri, domenica 10 aprile, hanno preso parte anche appassionati di fotografia da fuori provincia.

Il team di Igers Pistoia e i volontari di Fai giovani Pistoia hanno accompagnato i partecipanti alla scoperta di alcune delle bellezze della città – piazza della Sala e parte del centro storico oltre alla Fortezza Santa Barbara – condividendo sul social network Instagram circa 150 foto di Pistoia utilizzando l’hashtag #leggerelacittà2016.

Nell’ultimo mese il sito di Leggere la città ha contato 6.500 visite, 4.500 visitatori unici per un totale di 21 mila pagine visitate. Almeno 500 persone hanno seguito le conferenze in streaming dal sito di Leggere la città. La pagina Facebook conta oltre 2.900 like e ad oggi sono state 28 mila le persone che vi hanno interagito; circa 30.900 sono state le visualizzazioni dei tweet di Leggere la Città relativi a questa edizione.

[comune pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento