«LET’S CLEAN UP QUARRATA!»

Lasciami pulire l'Europa (dalla Merkel)
Lasciami pulire l’Europa (dalla Merkel?)

QUARRATA. L’Amministrazione comunale di Quarrata ha aderito all’iniziativa “Let’s Clean Up Europe”, che ha luogo in tutta l’Unione Europea nella settimana dal 10 al 17 maggio. L’Italia, grazie al coordinamento del Ministero dell’Ambiente, aderisce al primo Ecud (European Clean Up Day) e alla campagna “Let’s Clean up Europe” lanciata dalla Commissione Europea per lottare contro l’abbandono dei rifiuti (detto in inglese littering). L’iniziativa è coordinata dal comitato italiano che organizza la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti: Federambiente, Provincia di Roma, Provincia di Torino, R21 Network, Legambiente, con la segreteria organizzativa di Aica (Associazione Internazionale per la Comunicazione Ambientale) e l’Unesco come invitato permanente.

L’iniziativa, così come le altre azioni legate alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, sono realizzate grazie al contributo del programma Life+ e al supporto del Conai e dei consorzi di filiera (Comieco, Corepla, Coreve, Rilegno, Cial e Ricrea) che garantiscono su tutto il territorio nazionale il recupero e l’avvio al riciclo dei rifiuti da imballaggio.

L’azione principale consiste nell’organizzazione di una giornata di recupero dei rifiuti abbandonati. Il Comune di Quarrata, in collaborazione con l’Ics “Mario Nannini” di Vignole, ha organizzato per oggi mercoledì 14 maggio una mattinata di recupero dei rifiuti abbandonati, che coinvolge la classe 1° A della scuola secondaria di primo grado di Vignole. Ventuno ragazzi saranno impegnati a partire dalle ore 10 nella pulizia delle aree limitrofe al proprio plesso scolastico, in particolare il parcheggio e l’area verde nei pressi del nuovo fontanello pubblico.

“Un evento simbolico, un’iniziativa importante a livello europeo, alla quale abbiamo voluto aderire – spiega il Sindaco Marco Mazzanti – proprio perché nella nostra città il problema dell’abbandono dei rifiuti è di grande attualità ed è molto sentito da tutta la cittadinanza. Credo che il senso civico e il rispetto per l’ambiente vadano coltivati soprattutto in età scolastica, per questo abbiamo pensato di coinvolgere attivamente i ragazzi delle scuole. Ringrazio l’Istituto Comprensivo “M. Nannini” per la collaborazione e spero che questa iniziativa sia d’esempio per tutta la nostra comunità.”

L’evento sarà documentato da fotografie, che verranno condivise sulla pagina Facebook Let’s Clean Up Europe 2014.

Maggiori informazioni relative alle iniziative dell’European Clean Up Day sono disponibili sul sito europeo www.ewwr.eu e sul portale di Aica www.envi.info.

[comune qt]

 

Il bello di questo secolo europeo e pseudoeuropeista è vedere che gli italiani, che non sanno l’italiano e che sono in una melma strafina di analfabetismo di ritorno, si esprimono in inglese.

Forse perché lì gli errori si vedono meno per un popolo di semianalfabeti senza congiuntivo quale siamo tornati a essere?

Li.Fu.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “«LET’S CLEAN UP QUARRATA!»

  1. Bella iniziativa di senso civico e culturale ma il CIS dov’è? Dobbiamo aspettare ogni volta iniziative del genere fatte da bambini di prima media per smaltire i nostri rifiuti abbandonati nelle nostre strade? In realtà comunque la cosa migliore sarebbe insegnare ai bambini a non abbandonare i rifiuti piuttosto che farglieli raccogliere. Quello appunto spetterebbe a chi è pagato profumatamente per farlo e farlo bene. Avrei preferito una giornata sul riciclaggio e sulla differenziazione dei rifiuti.

    Davide Rizzo (da facebook)

Lascia un commento