lettera aperta. CENTRO STORICO, IL SINDACO MANTENGA LA PAROLA DATA

Il comitato dei residenti "La Sala": "Serve un reale cambiamento". In particolare occorre trovare una soluzione per quanto riguarda il risanamento acustico del comparto Sala, l'igiene e il decoro urbano
Piazza della Sala

PISTOIA. Lettera aperta al sindaco di Pistoia Alessandro Tomasi da parte del comitato dei residenti “La Sala”.

Al Sindaco di Pistoia

Scriviamo per mantenere viva l’attenzione dell’Amministrazione sul Centro Storico e sulle problematiche connesse alla residenza, sperando che possano essere finalmente intraprese strade di reale cambiamento.

Convinti che una democrazia partecipata si realizzi nella trasparenza e con la condivisione di scelte, anche in passato ci siamo impegnati attivamente per la tutela e la salvaguardia dei luoghi e del patrimonio storico artistico della nostra città. Ci siamo costituiti in Comitato per rappresentare le istanze di molti residenti del Centro Storico che hanno visto negli anni peggiorare la qualità della loro vita e che ci chiedono di dar voce al loro disagio.

Nel Suo programma elettorale, per quanto riguardava il Centro Storico, erano evidenti propositi di cambiamento che vennero apprezzati e premiati con il voto.

Lei dichiarava che “i problemi del centro devono essere affrontati con urgenza per impedirne l’abbandono da parte dei residenti”.

Nelle numerose denunce e richieste di interventi per il ripristino di equilibri indispensabili alla vivibilità nel centro storico, abbiamo sempre rivendicato l’importanza della nostra presenza e permanenza, infatti, come da Lei sostenuto ,“il cuore della città vuoto di giorno, utilizzato solo come dormitorio, è di conseguenza insicuro e soprattutto privato della sua identità”.

Auspichiamo dunque che, nello svolgimento del suo mandato, possa tener fede ai propositi espressi in campagna elettorale, particolarmente per quanto riguarda il  risanamento acustico del Comparto Sala,  l’igiene e il decoro urbano.

Confidando nella sua disponibilità.

Il Comitato dei residenti “La Sala”

[bongi — chelucci]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento