LG PLAST: CASSA INTEGRAZIONE STRAORDINARIA PER 18 LAVORATORI

Dinanzi ai cancelli della LG-Plast
Dinanzi ai cancelli della LG-Plast

PISTOIA. Con un decreto di lunedì 3 marzo 2014, la Direzione generale per le politiche attive e passive del lavoro del Ministero del lavoro e politiche sociali, ha autorizzato il trattamento straordinario di integrazione salariale (ai sensi dell’art. 3 della legge 223/91) in favore dei lavoratori dipendenti della LG Plast s.r.l., a seguito dell’istanza presentata dal curatore fallimentare della società il 20 gennaio scorso.

Il trattamento interessa 18 lavoratori dell’azienda e viene corrisposto per il periodo dal 13 maggio 2013 al 12 maggio 2014.

Lo scorso 14 febbraio, alla presenza dei rappresentanti di Regione Toscana, Provincia, Comune di Agliana, sindacati e RSU, si era svolta una unità di crisi a Firenze, nel corso della quale erano stati rimessi al curatore fallimentare della LG Plast ulteriori elementi, allo scopo di sollecitare presso il Ministero la richiesta di concessione del trattamento.

“Si tratta di un risultato reso possibile dall’impegno di tutti, Regione, Enti locali, rappresentanze sindacali e curatore fallimentare della società, grazie al quale i lavoratori della LG Plast adesso possono contare su questa integrazione salariale – è il commento dell’assessore allo sviluppo economico della Provincia, Paolo Magnanensi  –.  Ricordo che, contestualmente, la Provincia ha presentato un piano di ricollocazione, formazione e politiche attive, con una serie di azioni mirate alla formazione e all’orientamento dei lavoratori in questione. È necessario che i dipendenti della Lg Plast si presentino al Centro per l’Impiego per attivare la procedura”.

[ripaoni – provincia pt]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento