lg plast. QUANDO GLI AMMINISTRATORI SONO CIECHI E SORDI

La vicenda ha avuto un esito giudiziario tutt’altro che inaspettato. Noi lo dicevamo già nel 2010...
Recoplast
La Recoplast di Sinalunga

AGLIANA-PISTOIA. Avevamo già trattato la vicenda Lg Plast srl in tempi non sospetti, ovvero un lustro fa; e chi scrive aveva precorso la storia narrata libero da qualunque sindrome di Cassandra

Nell’aprile 2010 verificammo – come riporta il Tirreno – la manifesta inconsistenza della società di Sinalunga, miseramente destinata al fallimento con probabile frode, visto l’esito dell’inchiesta sviluppata dalla Procura della Repubblica di Pistoia.

Federica Fratoni
Federica Fratoni, ex Presidente della Provincia di Pistoia

Seguiremo il 12 gennaio prossimo il gup dottor Alessandro Buzzegoli e il 19 gennaio l’udienza di smistamento per i ben nove imputati, e presteremo attenzione alle richieste e alle risultanze dell’inchiesta del pm Di Vizio, ma ci viene da chiederci, alla lettura dell’annuncio apparso su La Nazione de 19 scorso:

  • Nessuno dei politici della Provincia di Pistoia – allora guidata dalla Presidentessa Federica Fratoni – aveva verificato l’organigramma aziendale storico dell’azienda di Sinalunga, accogliendola con le braccia aperte a Agliana e così cedendo alle lusinghe dei sindacati per l’erogazione delle tutele ai dipendenti parcheggiati per quasi quattro anni in una onerosissima (per le casse sociali) mobilità?
  • È anche questa una storiella stile “comunità montana” con i politici evaporati al sole?
  • È vero che la regìa occulta del maldestro progetto di inserimento della Lg Plast è stata assicurata fin dall’inizio dalla sezione pistoiese della Cgil con il pieno appoggio del Pd al fine di prolungare l’agonia dell’ex Recoplast e garantire le conseguenti antieconomiche ricadute sui dipendenti nel parcheggio sociale della cassa integrazione guadagni?
  • Oltre alla scomparsa di un’azienda con un fortissimo potenziale industriale per il riciclo delle materie plastiche, quanto è costata ai “cittadini” questa lenta agonia del licenziamento di circa 40 dipendenti ex-Recoplast?

[Alessandro Romiti]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento