liceo salutati. LA PROVINCIA RESPINGE LE ACCUSE DI ITALIA VIVA MONTECATINI

Impegno continuo e risultati concreti per il nuovo anno scolastico. Individuate soluzioni alternative ai problemi di mancanza di aule e laboratori

La sede della Provincia di Pistoia

PISTOIA —MONTECATINI. A seguito dell’articolo pubblicato in questi giorni con cui i Consiglieri di Italia Viva del Comune di Montecatini Terme additano l’Amministrazione di piazza san Leone di una gestione incapace di risolvere i problemi di mancanze di aule e laboratori del Liceo Salutati, chiedendo l’utilizzo degli spazi dell’auditorium, la Provincia di Pistoia precisa quanto segue.

La Provincia informa che le aule mancanti al Liceo Salutati di Montecatini Terme, come da richiesta del Dirigente Scolastico, sono 2 e che per questa mancanza l’Amministrazione ha provveduto ad individuare una soluzione alternativa, con l’affitto di un locale privato, peraltro situato nelle vicinanza della stazione ferroviaria, che sarà pronto per l’avvio dell’anno scolastico.

L’Amministrazione precisa che sul Liceo Salutati, in vista della ripresa delle lezioni a Settembre, sono già conclusi i lavori sul corticale e quelli di copertura dell’edificio e che i lavori di rafforzamento dei solai e dei controsoffitti inizieranno il 24 di agosto, così da essere terminati in tempo utile per la completa messa a disposizione dei locali interessati entro il 15 settembre.

Rispetto alla richiesta di utilizzo dell’Auditorium per compensare la carenza di spazi, la Provincia si è già più volte espressa in proposito spiegando che lo stesso è stato costruito come struttura unica ed autonoma dalla scuola, con sistemi di accensione domotici e che l’utilizzo di una sola parte dell’Auditorium ad uso didattico presuppone di “accendere” tutto il locale con costi di gestione altissimi, insostenibili per la Scuola e per l’Amministrazione.

Le accuse di disinteresse rispetto alle esigenze del Liceo Salutati e di incapacità a risolvere i problemi degli spazi dedicati alla didattica della Scuola sono quindi sconfessate da un impegno continuo e dai risultati concreti sopra descritti. Tutto ciò, nonostante la note difficoltà dell’Amministrazione provinciale, determinatesi a seguito della riforma “Del Rio”, alla quale l’On. Fanucci, ha dato il proprio fondamentale contributo politico.

[provincia di pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email