l’importanza assoluta delle parole. ITE, MISSA EST, BUON PRANZO E BUON APPETITO! 2. DI MAIO HA RISPOSTO A DON PIETRO DE LUCA?

TRA RENZI CHE SI DIMISE DOPO LA BOTTA DEL REFERENDUM

E DI MAIO CHE SPREGIA I PARLAMENTARI IN VENDITA. . .

 

CHE CI RESTA DA VEDERE? BERGOGLIO CHE SCOMUNICA GESÙ?

 

Luigi di Maio, il “povero ragazzo” che, dopo avere incontrato Mario Draghi, ne ha avuto una buona impressione, scagliava fulmini contro il “mercato delle vacche”.

Anche lui, cattolico – bacia il sangue di San Gennaro –, sa cosa significa fondare un partito sull’etica di San Pietro e sulle parole «Io non ti conosco… io non so chi sei…».

Partono bene e finiscono male. Tutti, indistintamente. Perché quando hanno un osso in bocca, non lo lasciano a nessuno, pur di ciucciarselo…

____________________________________________

Satira dedicata a tutti i preti politici di Pistoia:
don Paolo Tofani, don Piergiorgio Baronti, don Massimo Biancalani etc. etc.


Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email