LINEA GOTICA, RIEVOCAZIONE STORICA CON GLI STUDENTI DELLE FORNACI

Il 5 maggio alle 10:45 alla Collina Pistoiese
Genieri brasiliani in azione

PISTOIA. Il 5 maggio alle 10:45 alla Collina Pistoiese si svolgerà una iniziativa di rievocazione storica a scopo didattico rivolta agli studenti della scuola primaria del quartiere Fornaci (Pistoia) per ricordare i soldati brasiliani del Genio e gli sminatori italiani a loro affiancati che tra il 1944 ed il 1945 operarono lungo la strada Porrettana disinnescando migliaia di mine antiuomo e mettendo in sicurezza i paesi e le borgate attraversate dagli eventi bellici.

L’iniziativa, promossa dal Sindacato Pensionati Italiani Cgil sezione Fornaci e dall’Istituto Storico per la Resistenza e l’età contemporanea di Pistoia, è patrocinata dall’amministrazione del locale Sacrario Brasiliano, la cui missione è quella di diffondere la conoscenza della partecipazione dei soldati brasiliani alle operazioni militari sulla Linea Gotica e di mantenere saldi i rapporti di amicizia nati con la popolazione italiana a seguito di questi eventi.

L’associazione effettuerà un diorama vivente durante il quale verranno raccontate le storie di tre personaggi emblematici, il tenente del Genio Raoul da Cruz Lima Junior che si distinse particolarmente nello smantellamento dei pericolosi depositi di munizioni lasciati dai tedeschi in ritirata, ed i rastrellatori (termine con cui si definivano i primi sminatori a partire dal 1944) Corsino Corsini e Mario Meini, entrambi pistoiesi e caduti insieme il 18 gennaio 1945 mentre operavano in un campo minato.

Lo scopo dell’iniziativa è quello di raccontare una storia legata al nostro territorio che offra agli studenti un momento di riflessione sul valore della pace, gettando uno sguardo sul periodo drammatico dal quale nacquero le nostre istituzioni repubblicane e raccontando il sacrificio di uomini, venuti da lontano e di casa nostra, che non devono essere mai dimenticati.

La cornice di questo racconto è il Passo della Collina, lungo il vecchio tracciato della Porrettana (negli anni della guerra non era stato ancora realizzato il traforo che unisce i due versanti dell’Appennino) dove si trovano ancora i resti delle fortificazioni della Linea Gotica, recentemente valorizzati da un percorso all’interno della Foresta Demaniale Regionale, percorso di cui stiamo curando l’ampliamento in collaborazione con l’ente gestore dell’Unione dei Comuni Montani dell’Appennino Pistoiese e la locale Pro-Loco di Collina.

Il nostro obiettivo è di valorizzare al massimo l’incontro tra studenti e pensionati promosso da Spi Cgil.

[daniele amicarella]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento