LIONS, UN’ANNATA DI CONTINUITÀ, INNOVAZIONE E CRESCITA

Lions. Massimiliano Cecchi
Lions. Massimiliano Cecchi

PIANA PISTOIESE. Una serie d’interessanti services sono stati presentati da Massimiliano Cecchi, presidente del Lions Club Quarrata Agliana Pianura Pistoiese, in occasione della celebrazione della 29^ Charter Night.

Nella splendida cornice della Villa medicea La Ferdinanda di Artimino, diventata nel 2013 Patrimonio Mondiale dell’Unesco, erano presenti il secondo Vice Governatore Distrettuale Antonino Poma, il Prefetto di Pistoia dott. Mauro Lubatti, il sindaco di Agliana Giacomo Mangoni ed il vicesindaco di Quarrata Gabriele Romiti.

Tra i graditi ospiti, come di consueto, i Presidenti degli altri Club services (Rotary, Soroptimist, Fidapa e Inner Weel) e dei Lions Club della zona. Ha portato il suo personale saluto anche Monsignor Paolo Palazzi, Amministratore Diocesano facente funzioni di Vescovo di Pistoia, intervenuto con il direttore della Diocesi di Pistoia Piergiorgio Caselli.

Il Presidente Massimiliano Cecchi ha annunciato che si tratterà di un’annata caratterizzata da continuità, innovazione e crescita. Confermata l’adesione al service “Un poster per la pace” dal nuovo tema “Pace, amore e comprensione”.

Il progetto sarà arricchito con la realizzazione di un calendario: ciascuno dei dodici disegni finalisti sarà utilizzato per caratterizzare un mese. Il ricavato della vendita del calendario sarà destinato a un service a favore dei giovani.

Lions. Cecchi con il Prefetto Lubatti
Lions. Cecchi con il Prefetto Lubatti

Come da tradizione il Club sosterrà la 34.a edizione del Concorso Internazionale di Poesia Città di Quarrata.

Tra service pianificati Cecchi ha sottolineato il Progetto Martina, i cani guida, la raccolta degli occhiali usati, le buste affrancate e So.San. (Solidarietà Sanitaria) che quest’anno si evolverà anche con l’erogazione di prestazioni mediche gratuite a favore delle persone indigenti.

Dopo il successo dello scorso anno, con più di mille interventi diagnostici eseguiti per la giornata quarratina organizzata insieme al Lions Club Pistoia Fuorcivitas, è stato confermato l’appuntamento con il Lions Day “medici in piazza”. Il presidente ha comunicato l’adesione al service “Scatta alle Cascine” concorso fotografico abbinato ad una gara podistica all’interno del Parco delle Cascine di Firenze. La manifestazione organizzata dai Leo e dai Lions fiorentini devolverà il ricavato all’Associazione Banco Alimentare della Toscana Onlus.

Programmate due rappresentazioni teatrali. La prima prevista per giovedì 6 novembre al teatro Nazionale di Quarrata con la commedia Gran Caffè Concerto Italia messa in scena dal Gad di Pistoia. L’altra prevista entro la prossima primavera al Teatro Moderno di Agliana. Il ricavato sarà destinato alla Lcif Lions Club International Fondation e al Campo Toscana Disabili.

Lions. Cecchi con il Sindaco Mangoni
Lions. Cecchi con il Sindaco Mangoni

I primi mesi del 2015 prevedono due importanti appuntamenti finalizzati a raccogliere fondi da devolvere in beneficenza: un’asta di opere d’arte raccolte in dono da artisti locali e un galà con la presenza di un importante chef nazionale.

Cecchi si è soffermato sul Service distrettuale di telemedicina “Arriviamo al cuore di tutti” proposto dal Governatore Gianluca Rocchi. Si tratta, infatti, di un service legato all’intero territorio del Distretto e, per questo, capace di rafforzare l’orgoglio di appartenenza al lionismo e la partecipazione di ciascun Club alla realizzazione sul proprio territorio.

L’obiettivo è la realizzazione di una rete di collegamento telematico fra gli ospedali della Toscana e il centro di cardiologia neonatale dell’Opa di Massa, Fondazione Monasterio, che vanta l’eccellenza nella cardiologia pediatrica. Il sistema permetterà di eseguire esami diagnostici sui neonati, o addirittura in fase pre-natale, senza spostarsi dai centri ospedalieri del territorio con lettura dell’esame direttamente dagli specialisti di Massa.

Il brillante intervento del Presidente Cecchi si è concluso con la consegna di un riconoscimento alle signore che, ogni anno, in occasione della ricorrenza natalizia e pasquale, si adoperano per l’allestimento ad un mercatino di beneficenza.

Lions. La sala conviviale
Lions. La sala conviviale

Nel suo intervento il Prefetto di Pistoia dott. Mauro Lubatti, traendo spunto dagli scopi del Lionismo e del Codice dell’Etica Lionistica, ha sottolineato l’evidente simmetria con alcuni fondamentali principi affermati dalla Carta Costituzionale, in particolare al dovere di solidarietà enunciato dall’art. 2 ed al principio di sussidiarietà di cui all’art. 118, che mette i cittadini, singoli o associati, in condizione di perseguire scopi di pubblico interesse.

Ricordando i molti e fattivi rapporti da sempre intrattenuti con l’Associazione ha auspicato che la continuazione di questo felice percorso. Nell’intervento conclusivo, il secondo Vice Governatore Distrettuale, Antonino Poma, ha ricordato l’amicizia che da anni lo lega al Club, manifestando grande apprezzamento per quanto fino ad ora realizzato.

Poma ha posto l’accento all’importanza dei services preannunciati da Cecchi per la prossima annata augurandone il raggiungimento. La serata si è conclusa con omaggi alle signore intervenute ed agli ospiti.

[comunicato lions]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento