lo spazio. LA SALUTE SOSTENIBILE

Nel suo volume Marco Geddes da Filicaia spiega "perché possiamo permetterci un Servizio Sanitario equo ed efficace"
L’invito

PISTOIA. Venerdì 8 giugno alle ore 17.30, presso Lo Spazio di via dell’ospizio, verrà presentato il volume di Marco Geddes da Filicaia, La salute sostenibile. Perché possiamo permetterci un Servizio Sanitario equo ed efficace (Il Pensiero Scientifico editore, 2018, pp. 180, euro 18.00).

Insieme all’autore parteciperanno Roberto Barontini (Liberi e Uguali Pistoia) e Beppino Montalti (Pres. Ordine dei Medici Pistoia). Coordinerà l’incontro Alessandro Pagnini (Uniser Pistoia)

È vero che il costo di un Servizio sanitario su base universalistica è insostenibile nel tempo? Qual è l‘entità di spesa sanitaria che si ritiene sostenibile? È corretto pensare che un sistema misto assicuri una più adeguata risposta ai bisogni di salute in termini di efficienza, efficacia ed equità?

Per rispondere a queste domande, Marco Geddes da Filicaia presenta, a quarant‘anni dall‘introduzione del Servizio sanitario nazionale in Italia, un confronto con il sistema sanitario di altri Paesi e valuta l‘entità delle risorse destinate a questo settore, l‘evoluzione della spesa sanitaria e le posizioni di diversi soggetti politici e imprenditoriali. Dimostrando la sostenibilità di un sistema sanitario universalistico e indagando le ragioni del suo definanziamento, contesta la necessità di un secondo pilastro, spesso presentato come l‘unica soluzione possibile.

Un testo che contribuisce a chiarire i termini di un dibattito di estrema attualità, rivolto a tutti coloro che si interrogano sulle politiche sanitarie e sul sistema di welfare di una nazione.

Un libro aggiornato ai più recenti dati economici, con numerosi riferimenti alla letteratura scientifica e a una serie di documenti ufficiali di istituzioni nazionali e internazionali per evidenziare il divario esistente fra le “narrazioni” prevalenti e la documentata realtà.

Marco Geddes da Filicaia, medico, è stato direttore sanitario del Presidio Ospedaliero Firenze centro dell‘Azienda sanitaria di Firenze e dell‘Istituto Nazionale Tumori di Genova; vice presidente del Consiglio Superiore di Sanità, assessore alla Sanità e servizi sociali del Comune di Firenze.

[lo spazio]

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento