lo spazio. “NELLA BREVITÀ POGGIA MEGLIO IL CUORE”

L’invito

PISTOIA. Venerdì 31 marzo alle 18, presso Lo Spazio di via dell’ospizio, verrà presentata la raccolta poetica di Luigi Grassi Nella Brevità poggia meglio il cuore (Edizioni il bene comune, 2016, p.64, euro 10,00).

L’autore dialogherà con Giampaolo Francesconi e Dario Furnari.

Nella brevità poggia meglio il cuore è l’opera prima di poesia dell’artista molisano Luigi Grassi, una raccolta di 40 poesie brevi, liriche e riflessive, intimiste, ma impregnate di agilità e di tenera ironia, poesie d’amore, di un amore sorpreso nella concretezza dei particolari fisici, se non proprio carnali, e allo stesso tempo demitizzato e allusivo.

Luigi Grassi

E su tutto, una sorprendente invenzione linguistica. Una poesia fatta di linguaggio intransitivo, opaco, di matrimoni illegittimi tra parole che non cercano risposte, ma propongono suggestioni. Linguaggio poetico, questo di Grassi, che adotta una libertà formale assoluta.

In definitiva, tra libertà compositiva, anarchia metrica e rinuncia alla versificazione tradizionale sembra qui riavverarsi l’intuizione, di splendore profetico, che la poesia non significa, è!.

Luigi Grassi nasce a Campobasso nel 1985. Ha studiato fotografia come linguaggio d’arte presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli e successivamente ha frequentato lo studio del fotografo Antonio Biasiucci. Per la sua ricerca fotografica ha ricevuto diversi riconoscimenti a livello nazionale.

È docente di grafica pubblicitaria e arte delle fotografia. Nella brevità poggia meglio il cuore è la sua opera prima di poesia.

[lo spazio]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento