LUNARDI CONFERMATO, PD: «PRENDIAMO ATTO E AUGURIAMO BUON LAVORO»

«Da parte nostra faremo una opposizione dura ma propositiva e nel merito ad una Giunta che in questi  pochi mesi si è distinta soprattutto per arroganza e volontà di azzerare quello che era stato avviato dalla precedente amministrazione»
Piero Lunardi

SERRAVALLE PISTOIESE. Il Tribunale Amministrativo Regionale, (TAR), ha confermato la vittoria
della lista di Centrodestra “Uniti per Serravalle”. Il nostro ricorso, considerato lo scarto di appena cinque voti, era un atto dovuto e fondato, visto che è stato ammesso al giudizio di merito, non come successo a Lucca dove analogo ricorso del centrodestra è stato subito giudicato inammissibile. Prendiamo atto della sentenza, escludiamo ulteriori ricorsi e, nell’interesse dei cittadini, auguriamo buon lavoro alla Giunta alla quale ricordiamo che è chiamata ad amministrare un Comune praticamente diviso a metà.

Da parte nostra faremo una opposizione dura ma propositiva e nel merito ad una Giunta che in questi
pochi mesi si è distinta soprattutto per arroganza e volontà di azzerare quello che era stato avviato dalla precedente amministrazione. Questo ha comportato danni pesanti al Comune, primo fra tutti la perdita di finanziamenti statali che avrebbero consentito la costruzione del nuovo asilo nido, il rifacimento della pista di atletica e del vecchio campo di calcio ed altre opere attese da tempo.

Ai nostri elettori diciamo che dalla sconfitta dello scorso giugno, senza aspettare l’esito del ricorso che poco avrebbe cambiato, abbiamo tratto fin da subito importanti indicazioni sugli errori fatti e prese decisioni nel senso di rafforzare il rapporto con i cittadini e le associazioni del territorio. Ai nostri elettori chiediamo infine il massimo sostegno alle elezioni politiche del prossimo 4 marzo.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento