“L’UNITÀ” DI NUOVO IN EDICOLA

l'UnitàDA OGGI, l’Unità, è di nuovo in edicola. Sono contento, soprattutto per quella moltitudine di giornalisti che hanno ripreso a lavorare. In prima pagina, il titolo a caratteri cubitali recita Antimafia capitale, invitando i lettori a non focalizzare attenzione e sguardi solo sulle palate di merda in Campidoglio, ma anche al tanto, che è la maggioranza, ne siamo convinti, di buono, che si muove intorno, che è la vecchia-nuova base del Pci, quella antifascista e del volontariato, tanto per intenderci.

Sempre in prima pagina, in basso, un articolo di Matteo Renzi, che sul volontariato e sull’antifascismo non deve essere ferratissimo, ma della merda in Campidoglio ne dovrebbe sapere qualcosa in più di quello che i lettori non potrebbero nemmeno immaginare!

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

3 thoughts on ““L’UNITÀ” DI NUOVO IN EDICOLA

  1. Renzi: il mistero del doppio. E’ riuscito a candidare ed appoggiare un condannato in primo grado e poi a sospenderlo perchè non eleggibile….(comunque a napoli e dintorni i cittadini l’hanno assecondato volentieri)
    Massimo scalas

  2. Si metta nei panni di quelli che per 30 anni hanno servito gratis alle feste dell’Unità….le alternative sono prendere atto e suicidarsi, oppure continuare a farsi film in 3D. il 20% dei votanti continua a farsi film in 3D

Lascia un commento