lupi. CONFAGRICOLTURA: “NON SOTTOVALUTARE L’ALLARME”

Miari Fulcis: «Non lasciar cadere nel vuoto la preoccupazione di chi abita nelle zone dove gli avvistamenti crescono ogni giorno»
Gruppo di lupi

AREZZO. “L’allarme lanciato a Terranuova Bracciolini conferma le nostre preoccupazioni su un numero sempre più elevato di lupi in Toscana.

“E se vogliamo passare oltre i tanti problemi che questi creano ai nostri allevamenti e ai danni che le nostre aziende sono costrette a subire, non credo sia opportuno lasciar cadere nel vuoto la preoccupazione in termini di sicurezza di chi abita nelle zone dove gli avvistamenti crescono ogni giorno.

La Regione Toscana prenda atto di questo allarme per evitare che domani ci troviamo a commentare qualcosa di più che un semplice avvistamento”.

È quanto dichiarato da Francesco Miari Fulcis, presidente di Confagricoltura Toscana dopo l’avvistamento di un branco di lupi nei pressi di un agriturismo a Terranuova Bracciolini in provincia di Arezzo.

[lorenzo galli torrini]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento