lutto. ADDIO DI CONFAGRICOLTURA PISTOIA A ZELARI: SCOMPARE UN PILASTRO DEL NOSTRO VIVAISMO

Cordoglio del presidente Roberto Orlandini e del direttore Daniele Lombardi a nome di tutto il consiglio
Lidiano Zelari premiato da Stefano Morandi e Gilberto Stanghini

PISTOIA. «Fino all’ultimo è stato in Consiglio con impegno, lucidità, equilibrio e onestà intellettuale. Uno dei vivaisti pistoiesi con una storia imprenditoriale più lunga alle spalle e che più ha contribuito a rendere famoso il settore vivaistico nel mondo: un vero pilastro del nostro distretto.

Alla sua famiglia vanno le più sentite condoglianze mie e di tutti i consiglieri».

Così il presidente di Confagricoltura Pistoia Roberto Orlandini ricorda nel momento del cordoglio Lidiano Zelari, vivaista iscritto a Confagricoltura dal 1962 e titolare della rinomata azienda Zelari Piante di Chiazzano, che è deceduto domenica a 81 anni.

Lidiano Zelari, la cui azienda vivaistica produce piante ornamentali su una superficie di circa 150 ettari compresi nel Distretto di Pistoia, era stato insignito nel 1993 dell’onorificenza di Commendatore della Repubblica.

«Quello che più mi ha colpito di Lidiano e che voglio ricordare in questo momento, prima ancora della grande competenza di vivaista – dice il direttore di Confagricoltura Pistoia Daniele Lombardi – è il suo lato umano: una persona di estrema gentilezza ed educazione»

[sandiford — confagricoltura pistoia]

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email