M5S E FUSIONE-COMUNI: «UNICA VIA PER RILANCIARE TURISMO E OCCUPAZIONE»

Rodolfo Cioni
Rodolfo Cioni

MONSUMMANO-VALDINIEVOLE. Dopo avere “incassato” la risposta positiva del Presidente Rossi al suo quesito “unione o fusione?”, il consigliere comunale Rodolfo Cioni, dei 5 stelle di Monsummano Terme, torna sul tema della fusione dei comuni:

“Allargare gli orizzonti è utile non solo per ridurre i costi ma soprattutto è l’occasione per incrementare il lavoro, l’occupazione. Le nostre Terme ad esempio sono un vantaggio non solo per noi ma anche per i comuni vicini; condividere le risorse di ognuno significa moltiplicare i vantaggi”.

Anche il consigliere 5 stelle di Pescia Angelo Morini è della stessa idea: “A Pescia abbiamo il sindaco che più di tutti è contrario alla fusione, in ciò andando contro a molti suoi colleghi e allo stesso presidente Rossi, che pure è del suo stesso partito: noi non capiamo il perché. Lavorare in rete oggi è l’unico modo di rilanciarci. Promuovere Collodi assieme alle Terme di Montecatini e Monsummano, o le passeggiate nella nostra svizzera pesciatina assieme a quelle in Padule può far esplodere il turismo. Che male c’è? Qualcuno ci spieghi perché dobbiamo rinunciare a tali opportunità. Solo perché qualcuno ha timore di perdere posizioni di privilegio e vecchie clientele?”.

I 5 stelle della Valdinievole stanno organizzando una serie di incontri per spiegare a cittadini e associazioni del territorio perché da anni si battono per la fusione, che assieme alla trasparenza è stata il punto numero uno del loro programma anche nelle elezioni amministrative del maggio scorso; il primo incontro sarà proprio a Monsummano, (sabato 29 Novembre alle ore 15 presso la sala conferenze comunale accanto al teatro Yves Montand). Durante le serate spiegheranno anche perché sono invece totalmente contrari alla unione, che a loro giudizio crea un organismo burocratico troppo gestibile dai poteri nascosti della “vecchia politica”, dalle vecchie “tribù” sempre presenti e in agguato; una mentalità “tribale” che purtroppo ancora è dura da rimuovere.

Obiettivo degli incontri sarà di dare ai cittadini le informazioni perché possano sviluppare la propria idea, e mettere alcuni esperti davanti a chiunque abbia domande da fare.

Movimento 5 stelle in Valdinievole

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento