M5S PRATO: MOZIONE SULLO SPOSTAMENTO DELLA FERMATA LAM ALL’OSPEDALE NUOVO

Il gruppo di minoranza rivendica come propria la proposta fatta nel luglio scorso, ancora da discutere in Consiglio comunale

M5S PRATOPRATO. Abbiamo appreso che grazie ad un accordo tra Comune e Cap, la fermata dell’autobus che ora si trova a circa 300 metri dall’entrata dell’ospedale verrà spostata vicino all’ingresso principale, in modo tale da evitare che i cittadini che si recano lì debbano fare un lungo tratto di strada a piedi.

Il Movimento 5 Stelle ha presentato a luglio 2015 una mozione nella quale si faceva proprio questa richiesta. Mozione ancora in attesa di discussione per la quale inizialmente la Presidente del Consiglio ne aveva rimandato la votazione a causa della gara regionale del Trasporto pubblico locale. Inoltre voleva discuterla prima in Commissione 3 per verificarne la fattibilità. Ricordiamo che settimana scorsa, in Consiglio comunale, sono state trattate tutte le mozioni relative alle questioni del “Nuovo ospedale”, tranne per l’appunto quella sullo spostamento della fermata del bus.

È questa la tecnica del Pd per oscurare la minoranza, ovvero evitare di discutere le mozioni del M5S in Consiglio comunale salvo poi spacciarle, dopo mesi, per proprie? Contestiamo questo modo di fare politica che non rispetta il ruolo delle minoranze e pretendiamo che le richieste fatte vengano trattate in tempi ragionevoli.

Tuttavia pensando a persone con bambini, donne in stato di gravidanza, disabili e anziani, ci fa comunque piacere che la nostra proposta venga messa in atto e che finalmente da domani, tutti i cittadini, che si recheranno all’ospedale usando i mezzi pubblici, lo potranno fare senza dover percorrere quell’inutile e lungo tratto di strada.

M5S Prato

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento