MA IL “MAGNA-MAGNA” CONTINUA…

Cena elettorale Pd. Foto di gruppo
Cena elettorale Pd. Foto di gruppo

CASALGUIDI. Un lettore scrive:

Gentile Direttore,
il Consigliere Bolognini, di recente dalle pagine del suo giornale, mi invitava ad abbuffarmi alle cene elettorali dopo la mia sorpresa nel vederlo partecipare ad una cena del Pd di Cantagrillo.

La sorpresa era dovuta al fatto che Bolognini è sempre in prima pagina contro lo stesso Pd ma non si tira indietro se c’è da mangiare ad una cena elettorale e se c’è da distribuire qualche volantino.

Io non mi abbufferò, poiché come ho già detto non parteciperò più ad alcuna cena di nessun candidato visto che è stata tanta la sorpresa e lo schifo nel vedere che sotto sotto sono tutti uguali anche se fanno finta di farsi la guerra.

Però vedo che Bolognini non ne salta una.

Nella foto, presa da facebook e quindi pubblica, lo vediamo infatti allegramente abbracciato con ben due candidati del Pd ad una cena elettorale di lunedì scorso.

Di fronte a queste cene, a questo spreco dei nostri soldi [*], a questo “magna magna” senza vergogna non mi resta che scappare lontano da questi signori e andarmene al mare, anche se pioverà, il giorno che ci saranno le elezioni.

Cordiali saluti e grazie per la sua attenzione.

m.

[*] – Attenzione. Difficile parlare di «spreco dei nostri soldi». Alle cene ognuno paga con il suo portafoglio…

Vedi:

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

6 thoughts on “MA IL “MAGNA-MAGNA” CONTINUA…

  1. Mi sembra che partecipare ad una cena non solo sia positivo ma alimenta una dialettica sicuramente indispensabile in questa delicata fase politica.
    ma una domanda sorge spontanea non c’è all’anagrafe del comune di Serravalle un signore che si chiama Massimo Scalas.
    non sarà un solito professore furbetto e annoiato che scrive senza avere mai il coraggio di esprimersi direttamente e sostiene questa amministrazione insulsa senza avere mai una parola di critica anche costruttiva? in parole povere un servo?
    Bisogna aprirsi al mondo e rinnovarsi senza schemi preconcetti e non continuare a sostenere il vecchio che ci ha distrutto, rinnovare la politica nei contenuti senza limiti e senza schemi appoggiando i candidati portatori di novità e rinnovamento indipendentemente dai partiti e dagli schieramenti candidati come Massimo Baldi per esempio.
    Cordiali saluti

  2. Così su due piedi sig. Castruccio non mi pare che il signor scalas possa avere a che fare con Serravalle…. Leggendo interventi e articoli mi pare che abbia più a che vedere con pistoia. Detto questo uno non può esprimere il suo parere senza per forza dover essere accusato di nascondersi chissà dietro quali pseudonimi??? A proposito , Castruccio91 , quale e’ il nome e quale è’ il cognome??

    Saluti

Lascia un commento