MAI DIRE MAI[C]

Santomato per Maic
Santomato per Maic

SANTOMATO. L’evento musicale di Santomato Pistoia suona per Maic, svoltosi il 28 giugno, sembra che abbia indotto più di un equivoco, a causa del forte effetto dell’acronimo della “Fondazione Maic” che, per quelli che sono stati educati alla preghiera, spinge alla recita del rosario.

Infatti, anche nella sua significazione letterale, il evoca immagini dense di religiosità e, soprattutto, la celeste figura della Vergine Maria che, nell’esplicitazione esatta è stata assunta in cielo.

Perdonerete questo preambolo, ma la cosa che ci ha stuzzicato è un’altra: cosa avranno pensato i compagni della venerata e vetero “casa del popolo” di Santomato che, per definizione, sembrano essere piuttosto intolleranti alle predicazioni evangeliche e, ancora di più, alle semplici invocazioni di indirizzo liturgico/ecclesiale?

Avranno forse inteso che la serata era dedicata alla memoria del re della televisione Mike Bongiorno, tanto amato dagli italiani? O forse che si ispirava alla figura di un altro celebre artista di colore, Michael Jackson? O i più specializzati avranno perfino collegato l’evento a una celebrazione in memoria del polistrumentista Mike Oldfield?

I partecipanti all’evento che hanno suonato e brindato alla “Maic” (ex-Aias, ex-Apr che peraltro non è mai esistita, ha detto il Tribunale di Roma: Bardelli – Sentenza Roma) si saranno resi conto di celebrare un tutt’altro genere di associazione?

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento