malacarne. IL COMUNE RASSICURA: “NESSUNA IRREGOLARITÀ”

Comune di San Marcello Pistoiese

SAN MARCELLO. In riferimento alla sua lettera del 16 novembre scorso – vedi: malacarne. Poli: “il Comune vada oltre lo sterile comunicato” – relativa a notizie e delucidazioni in ordine alla vicenda che riguarda l’azienda Alessio Carni di Monsummano Terme, si comunica quanto segue:

  • L’azienda è risultata aggiudicataria della fornitura di carne fresca per il servizio di refezione scolastica a seguito di gara pubblica per l’anno scolastico 2017/18 e lo è stata anche per affidamenti degli scorsi anni;
  • La materia prima consegnata, regolarmente verificata dal personale della cucina non ha mai riscontrato anomalie organolettiche ed è quindi risultata conforme a quanto richiesto dal capitolato di appalto;
  • Nel mese di novembre 2016, presumibilmente per indagini relative al caso, la nostra cucina è stata oggetto di un accurato controllo da parte dei Nas dei Carabinieri(Nucleo Antisofisticazioni e Sanità), che in ordine alle derrate fornite da Alessio Carni non ha riscontrato alcuna irregolarità;
  • Non appena avuto notizia dai mezzi di comunicazione di presunte truffe alimentari da parte della ditta Alessio Carni, a titolo del tutto precauzionale, è stata sospesa la distribuzione della carne fornita e dopo alcuni giorni è anche stata eliminata dalla cucina tramite la procedura prevista dal nostro Piano dell’Autocontrollo (i rifiuti organici, entro poche ore dal loro deposito nell’apposito contenitore esterno vengono ritirati da privati per il consumo animale);
  • L’assessore all’istruzione Verusca Bianchi

    Contemporaneamente abbiamo affidato temporaneamente, data l’urgenza, la fornitura ad un’attività commerciale locale in grado di rispondere con immediatezza alle nostre richieste. Stiamo eseguendo la procedura per affidare la fornitura di carne fresca alla ditta seconda classificata in base alla gara eseguita nello scorso mese di settembre.

Tutto ciò premesso è comprensibile l’apprensione dei genitori per questa spiacevole vicenda che vede coinvolta la fascia più debole e da tutelare maggiormente: i nostri figli.

È per questo motivo che siamo fortemente colpiti e dispiaciuti dell’accaduto che ci vede comunque penalizzati anche se, va sottolineato, la nostra Amministrazione non risulta interessata dalle indagini.

Stiamo organizzando un incontro con i rappresentanti della Commissione Mensa appena rinnovata allargata a tutti i rappresentanti di classe delle scuole di ogni ordine e grado.

L’assessore all’Istruzione
Verusca Bianchi

Scarica: Risposta Comune su malacarne

malacarne. POLI: “IL COMUNE VADA OLTRE LO STERILE COMUNICATO”

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento