maltempo. BENESPERI AFFRONTA L’EMERGENZA

La notte tra il sabato e la domenica è stata trascorsa in Comune dallo staff del Sindaco Benesperi, posto in stato di emergenza nel “Comitato operativo di comunale” a causa dell’emergenza per la forte pioggia
La Brana sul Ponte di via Salceto alle 17,30

AGLIANA. Nella notte di sabato scorso l’intera Regione Toscana ha visto attuare le misure di allarme con le azioni di emergenza per le iniziative di difesa del territorio dalle esondazioni delle acque.

Anche il Comune di Agliana, ha visto la convocazione del “Coc” (Comitato operativo comunale), guidato dal Sindaco Luca Benesperi e dall’Assessore sceriffo Maurizio Ciottoli.

Nel comitato, sono coinvolti la responsabile Ornella Pellegrineschi e il dirigente Ll. Pp. Giampaolo Pacini con Stefania Bartolozzi e Vincenzo Macaluso, oltre ai vari amministratori e dirigenti delle varie unità la cui lista riportata è probabilmente incompleta:  sicura la soddisfazione dei partecipanti, chiamati alla lunga sessione notturna, per l’emergenza fortunatamente scongiurata.

Ciottoli e l’Ispettori Turelli, erano presenti nel Comitato convocato per l’emergenza

Nel pieno della notte, sono giunti in Comune anche gli assessori Katia Gherardi, Greta Avvanzo, Federico Ferretti Giovannelli, Giulia Fondi, con la Comandante della P.m. Lara Turelli con un agente, due dipendenti della manutenzione strade, il front officier Mario Tavanti, ma anche il responsabile della comunicazione e cultura Paolo Pierucci che hanno trascorso insieme l’intera notte per la verifica diretta della situazione dei torrenti del territorio e principalmente Ombrone, Brana e Bure.

Alle 7.00 di mattina, circa 3000 cittadini hanno ricevuto una chiamata automatica di preallarme per l’avviso di una possibile emergenza in atto, utile a farli edotti della necessità di restare in casa per la possibile esondazione dei fiumi.

Altra immagine della Brana in via di rientro della piena

Un lavoro di squadra che ha permesso di verificare anche l’affiatamento della Giunta Benesperi nella circostanza di una emergenza, fortunosamente rientrata, ma che non sarà, purtroppo, l’ultima della serie.

Nella mattina, la situazione è poi apparsa decisamente verso un progressivo, anche se lento miglioramento, anche se la giornata di domani lunedì sembra destinata a reimporre delle misure di attenzione per una nuova pesante perturbazione che attraverserà la nostra regione.

L’Assessore Ciottoli, ci ha informato che presto sarà convocata una pubblica assemblea aperta ai cittadini per presentare le iniziative dell’Amministrazione atte a contrastare i fenomeni di allagamento dovuti alle precipitazioni stagionali, anche utile a raccogliere un confronto con i cittadini esposti ai danni perché residenti nelle zone tipicamente destinate ai disagi connessi alle esondazioni.

Alessandro Romiti

[alessandroromiti@linealibera.info]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email