maltempo-prato. MONITORAGGIO CONTINUO DELLA PROTEZIONE CIVILE

Massima attenzione al livello dei fiumi

PRATO. Come previsto dal Centro Regionale una forte perturbazione sta interessando la Toscana fin dal tardo pomeriggio di ieri, sabato 9 settembre. Temporali consistenti si sono registrati anche nel territorio del Comune di Prato, soprattutto nella ultime ore.

Nella sede della Protezione civile in via Roma il monitoraggio è stato continuo per tutta la notte, con personale a lavoro in sede dalle 4 di questa mattina, con il coordinamento del responsabile Sergio Brachi e con Daniele Langianni.

Pur non essendo stato necessario tecnicamente aprire la sala operativa, di fatto la protezione civile è attiva con tutte le operazioni sono seguite dal vicesindaco Simone Faggi. Qualche criticità, ad ora superata, si è registrata nella notte, ma al momento i principali assi viari sono regolarmente percorribili e non sono state segnalate difficoltà.

I fenomeni temporaleschi secondo le previsioni dovrebbero essere intensi ancora per le prossime ore. Tutti gli aggiornamenti su http://www.protezionecivile.comune.prato.it

Il sindaco Matteo Biffoni sta seguendo l’evolversi della criticità: “Ringrazio la Protezione civile per il lavoro che sta svolgendo, permettendo l’intervento immediato in caso di criticità segnalate. Colgo l’occasione anche per ringraziare tutti i volontari che in questi giorni di fermento per la città di Prato, con tantissimi eventi, hanno contribuito allo svolgimento delle iniziative.

Un ringraziamento particolare va alle forze dell’ordine che anche ieri sera hanno permesso con tolleranza e collaborazione lo svolgersi di Urban Blackout a Officina Giovani (dove era stata spostato per la pioggia) che ha riscosso tanto successo.

In un momento particolare come questo, con misure stringenti per garantire la massima sicurezza dei cittadini, ogni iniziativa si sta svolgendo nel migliore dei modi. Credo che i pratesi siano ben consapevoli che qualunque disagio o restrizione sia niente rispetto alla sicurezza della comunità”.

Il programma degli eventi previsti per oggi ha subito ovviamente modifiche e cambiamenti. A causa del maltempo annullato al Castello dell’Imperatore Freaky Deaky – Open days, mentre come già annunciato Maciste contro tutti – 25 anni dopo è stato spostato al Teatro Politeama alle 21.30.

Annullate le iniziative nella piazza dei bambini, mentre il minimarket di editoria indipendente è stato spostato all’interno dei locali della Provincia in Palazzo Banci Buonamici.

Dopo il bollettino del centro di protezione civile regionale delle ore 14 verrà valutato con i calcianti se giocare l’incontro della Palla Grossa Azzurri vs Verdi previsto al parco dell’ex Ippodromo.

Sempre all’ex Ippodromo invece potrà svolgersi regolarmente lo spettacolo del Magda Clan Circo Extra_Vagante che ieri ha registrato il tutto esaurito con grande entusiasmo di grandi e piccini.

[ edr — comune di prato ]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

3 thoughts on “maltempo-prato. MONITORAGGIO CONTINUO DELLA PROTEZIONE CIVILE

  1. AGGIORNAMENTO DEL 10/9/2017 ORE 11.40

    Via del Lazzeretto e via del Ferro entrambe chiusa alla circolazione.

    Via di Ragnaia angolo via Mugellese alla Querce allagata, ci sono le squadre del volontariato per liberare le caditoie impedendo l’allagamento delle abitazioni.

    Il sottopasso di Santa Maria a Colonica via delle Fonti/via Aldo Moro è chiuso per allagamento.

    Sono in corso altri sopralluoghi anche in città.

    Per prudenza sono state chiuse tutte le piste ciclabili lungo i fiumi e corsi d’acqua.

  2. AGGIORNAMENTO DEL 10/9/2017 – ORE 12,40
    A seguito delle precipitazioni che hanno interessato l’intero territorio pratese, i corsi d’acqua cittadini hanno chiaramente subito un considerevole incremento dei propri livelli.
    Alle ore 12.30 di oggi, domenica 10 settembre, il Fiume Bisenzio (alla propria stazione idrometrica di “Prato Città”), pur mantenendosi al di sotto della prima soglia di riferimento, ha fatto registrare un incremento che ha condotto la Protezione Civile a disporre la chiusura di tutti i tratti di piste ciclabili che lo costeggiano. Tale intervento è stato attivato al fine di assicurare la massima prudenza ed a scopo cautelativo.
    Il Torrente Ombrone, alla sua stazione idrometrica di “Ponte all’Asse”, sempre alle 12.30 di oggi, presenta un livello di 1 metro al di sotto della prima soglia di attenzione.
    L’intero reticolo minore cittadino ha comunque interrotto la propria confluenza in Ombrone in conseguenza alla chiusura delle portelle esistenti in corrispondenza del Ponte al Molino (lungo la Via Roma al confine con il Comune di Poggio a Caiano): queste portelle si chiudono automaticamente al raggiungimento di 3 metri dell’Ombrone stesso.

  3. AGGIORNAMENTO DEL 10/9/2017 – ORE 14.05
    Sono ancora in corso alcuni interventi delle squadre di protezione civile. Le criticità sono tutte in miglioramento o risolte.

    – in via 1 maggio (zona Pratilia)  la caduta di un albero   ha creato ingombro sul marciapiede e in parte sulla strada.

    – da percorrere ancora con attenzione via del Palasaccio che però è aperta (segnaletica sul posto).

    – Lo svincolo di Pratilia (da Via Valentini in direzione Pistoia) è stato riaperto ed è percorribile.

    – E’ stato riaperto il sottopasso di via delle Fonti/via Aldo Moro.

    – Sono percorribili con attenzione via della Lastruccia e  via del Ferro.

    Rimangono chiuse per precauzione le piste ciclabili lungo fiumi e corsi d’acqua.

    Continua il monitoraggio del territorio.

Lascia un commento