maltrattamenti a minori. VESCOVI (LEGA NORD): «FONDAMENTALE L’USO DI TELECAMERE NEI LUOGHI PUBBLICI»

Asilo Cip Ciop
Asilo Cip Ciop

FIRENZE. “Sono veramente costernato ed indignato – afferma Manuel Vescovi, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega Nord – nell’apprendere la notizia di un possibile nuovo gravissimo caso di maltrattamenti su bambini in età pre-scolare”.

Manuel Vescovi
Manuel Vescovi

“Si prospetta, dunque – prosegue il consigliere –, una possibile ripetizione di quanto avvenne nella scuola Cip e Ciop, dove giovanissime vittime innocenti erano state sottoposte ad angherie da parte di due donne, poi riconosciute colpevoli”.

“Ancora una volta – sottolinea l’esponente leghista – l’utilizzo di telecamere di sorveglianza all’interno dell’Istituto, hanno agevolato il compito degli investigatori che hanno fermato un’indiziata”.

“L’uso dell’occhio elettronico, da noi molte volte caldeggiato per prevenire situazioni criminose o successivamente identificare gli autori di atti efferati – precisa il rappresentante del Carroccio – dovrebbe quindi diventare una realtà consolidata, specialmente in determinati strutture pubbliche, dove dei minori trascorrono diverse ore della giornata”.

“Con i predetti mezzi – conclude Manuel Vescovi – si eviterebbero, infatti, il ripetersi di odiosi ed esecrabili gesti di violenza che, purtroppo, sempre più sovente, hanno come involontari protagonisti degli indifesi bambini in tenera età”.

[lega nord toscana]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento