maresca. “LA CASETTA DEI PULLEDRARI SIA AFFIDATA AL CAI”

I materiali sparpagliati

MARESCA. In questi anni abbiamo assistito all’abbandono della Casetta de’ Pulledrari, bene pubblico.

Riteniamo la vicenda un vero scandalo. È inaccettabile che il bene in oggetto sia andato incontro al più violento degrado senza che nessuna autorità abbia potuto sia proteggere fisicamente il bene salvandolo dai danneggiamenti, dal degrado e dai furti, che riassegnarlo.

Quel bene appartiene, lo ripetiamo, alla comunità.

Il fatto che solo nell’ultimo consiglio comunale del 1 Gennaio 2018 il Sindaco di San Marcello Piteglio, a distanza di mesi dalla sua elezione, abbia ipotizzato, e al momento in cui scriviamo speriamo messo in atto, un’ordinanza riguardo alla sicurezza, ci pare davvero inaccettabile, soprattutto dopo i due esposti alla magistratura inviati dal sottoscritto.

MOZIONE

Con questa mozione chiediamo al Consiglio Comunale di dare mandato al Sindaco e alla Giunta di mettere in opera un’azione riguardo i seguenti punti:

  1. di dare mandato a dei legali affinché si cerchi di capire se chi ha attualmente le chiavi del bene non abbia causato con il suo eventuale non intervento dei danni al bene in oggetto e dunque alla collettività
  2. di appoggiare in futuro, nelle sedi competenti, una soluzione associazionistica riguardo l’affidamento del bene in oggetto, favorendo il suo affidamento al Cai sezione di Maresca.

Carlo Vivarelli
consigliere comunale
Partito Indipendentista Toscano

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento