MARIO SIRONI E LA GRANDEZZA DELL’ARTE

Domani, 10 novembre, alla “Forteguerriana”, presentazione del libro di Elena Pontiggia. L’autrice fa luce su aspetti poco noti dell’opera e della vita dell’artista
Elena Pontiggia
Elena Pontiggia

PISTOIA. Martedì 10 novembre alle 17 la biblioteca Forteguerriana ospiterà la presentazione del libro Mario Sironi. La grandezza dell’arte, le tragedie della storia di Elena Pontiggia, storica dell’arte e docente all’Accademia di Belle Arti di Brera.

Oltre all’autrice interverranno Carlo Fabrizio Carli, critico d’arte, Rossella Campana, storica dell’arte, e Aurelio Pezzola, docente al Politecnico di Milano.

La biografia scritta da Elena Pontiggia è il risultato di ricerche su materiali, in gran parte inediti, dell’archivio Sironi. L’autrice ha riesaminato la vita e le opere dell’artista, correggendo errori storiografici diffusi e facendo luce su aspetti poco noto della sua attività, combinando analisi critica del lavoro e racconto intimo.

 Inizialmente avanguardista e in seguito classico, artista murale e monumentale per eccellenza negli anni 30, pittore di desolate periferie urbane e nudi arcaizzanti, Mario Sironi (1885-1961) è stato uno dei grandi pittori del 900 italiano.

Nato dalla collaborazione fra la biblioteca Forteguerriana e l’associazione Centro studi Sigfrido Bartolini, l’evento è stato fortemente voluto anche per il legame ideale che unisce il libro di Elena Pontiggia al volume Mario Sironi: l’opera incisa che Bartolini dedicò all’artista nel 1976.

[comune pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento