marliana. LA SCUOLA D’INFANZIA CHE NON C’È

Innocenti Fdi Marliana: “È corretto lasciare bimbi di tre anni sopra un pulmino più di due ore al giorno per raggiungere la città?”

Marliana

MARLIANA. Pochi giorni fa, come noto, è tornato alle cronache, grazie ad alcune famiglie del territorio marlianese, il disagio dovuto alla chiusura della scuola d’Infanzia di Montagnana.

Sono trascorsi ormai due anni, da quando, a seguito delle rituali verifiche strutturali, l’edificio in oggetto è stato dichiarato inagibile, costringendo l’amministrazione comunale ad intervenire con provvedimento di urgenza e spostare temporaneamente la scuola nei locali messi a disposizione dal Comprensivo Frank – Carradori, sul territorio comunale di Pistoia.

Rileviamo però che in questo bel paese le emergenze hanno sempre una sola data certa, quella d’inizio, mai una di fine.

In realtà nessuno è a conoscenza delle reali intenzioni dell’amministrazione, arroccata nell’incantevole paesino di Marliana, chiusa in un silenzio tombale.

Dov’è il Sindaco? E l’Assessore all’istruzione?

Eppure il Vicesindaco abita a “tre passi” dall’immobile abbandonato…. Ma in paese nessuno pare saperne niente.

Possiamo dire che sia giusto lasciare famiglie e bambini senza risposte esaustive?

Riteniamo giusto non mettere a conoscenza la popolazione di soluzioni organiche per restituire al territorio di Marliana la scuola d’infanzia che merita e che ha sempre avuto?

È corretto lasciare bimbi di tre anni sopra un pulmino più di due ore al giorno per raggiungere la città?

L’indignazione è tanta, i problemi reali tutti li comprendiamo, ma le risposte sono dovute.

Che si batta un colpo da Marliana, grazie!

Jonathan Innocenti
Fratelli d’Italia Marliana
Portavoce comunale

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email