MARZO CON I FIOCCHI PER IL TEATRO VERDI DI FIRENZE

Il Teatro Verdi a Firenze in via Ghibellina
Il Teatro Verdi a Firenze in via Ghibellina

FIRENZE. Marzo con i fiocchi quello che propone il teatro Vedi di via Ghibellina a Firenze. La programmazione infatti contempla quattro appuntamenti decisamente interessanti che non possono non incontrare il favore, trasversale, del pubblico.

Si parte in febbraio, a onor del vero, giovedì 27, per la precisione, alle ore 20,45, con Penso che un sogno così…, incipit indimenticabile ed indimenticato della celebre Volare di Domenico Modugno, che il regista Giampiero Solari ha affidato al Fiorello meno celebre e famoso, ma non per questo meno bravo, Giuseppe. La rappresentazione sarà replicata, alla stessa ora, il venerdì e il sabato; la domenica, invece, 2 marzo, lo spettacolo sarà pomeridiano e partirà alle ore 16,45.

Nemmeno una settimana e il Verdi riapre il sipario, con Signori… la paté de la maison!, con Sabrina Ferilli (reduce da una bellezza scolpita da sempre, ma anche e soprattutto dalla pluripremiata pellicola La grande bellezza), Maurizio Micheli (regista e adattatore) e Pino Quartullo. Per questa commedia dal sapore decisamente ironico, il teatro ha previsto tre repliche: si inizia il venerdì, alle 20,45, si bissa la serata successiva alla stessa ora e si replica ancora la domenica, alle 16,45.

Da giovedì 13 a domenica 16 marzo invece, ai soliti orari degli spettacoli precedenti, la compagnia di teatro di Luca De Filippo propone Sogno di una notte di mezza sbornia, con l’autore accompagnato, nell’occasione, da Carolina Rosi. La regìa è di Armando Pugliese.

Dulcis in fundo, da venerdì 21 a domenica 23 marzo (solito orario di programmazione), con i fuochi culturali pirotecnici del Verdi che chiuderanno il mese con Stomp (beccheggiare, la traduzione più sintomatica), l’elogio del ritmo, della grazia, dell’armonia, del rumore, del corpo e della mente, uno spettacolo negli spettacoli delle diverse e molteplici capacità umane.

I prezzi dei biglietti vanno da 25, 31 e 37 euro. Più basso il costo dello spettacolo di De Filippo, con una proposta fissata a 19, 25 e 31 euro.

 

FACEBOOK:

 https://www.facebook.com/lineefuture

TWITTER:

 https://twitter.com/LineeFuture

 

PER COMMENTARE:

 http://linealibera.info/come-registrarsi-su-linee-future/

OPPURE SCARICA:

 Registrarsi su «Linee Future»

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento